Tutto facile per Carlos Muñoz a Long Beach

Tutto facile per Carlos Muñoz a Long Beach

Solo 5 vetture al traguardo, di cui una doppiata

Non c'è praticamente stata lotta a Long Beach nella gara della Indy Lights. Carlos Muñoz è partito dalla pole position e dopo 45 giri si è fermato a ritirare la coppa, mai infastidito da nessuno. Anche perché in pista di vetture ne erano rimaste molto poche, visto che subito dopo il via si sono subito eliminati il leader del campionato Jack Hawsworth, Zach Veach e Peter Dempsey. Inoltre dopo undici passaggi anche Juan Pablo Garcia e Mikael Grenier hanno salutato la compagnia, il primo per un testacoda ed il secondo per un incontro ravvicinato del tipo più classico con un muretto. Questo ha portato a ben 30 giri di gara (per fortuna accorciata di 4 passaggi per raggiunto limite di tempo, fissato ad un'ora) con solo cinque monoposto in pista, anche se con la pallida speranza che Gabby Chaves potesse contrastare il leader, ma i due colombiani hanno mantenuto più o meno costanti i circa due secondi di distacco, rendendo di fatto sempre impossibile al secondo poter contrastare Muñoz. Terzo Sage Karam, staccato di ben 18"1043 dalla vetta e vincitore nella sfida con Jorge Goncalvez per il gradino più basso del podio, mentre quinto ed ultimo ha finito Matthew Di Leo, doppiato. Ora la classifica di campionato vede ovviamente Muñoz allungare prepotentemente, primo a 133 punti, su Hawksworth (112) e Karam (102). E visto lo stato di forma del pilota dell'Andretti Autosport, nulla fra presagire ci possa più essere un cambio nel resto della stagione.

Indy Lights - Long Beach - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Indy Lights
Piloti Carlos Munoz
Articolo di tipo Ultime notizie