IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
65 giorni
G
Long Beach
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Austin
24 apr
-
26 apr
Prossimo evento tra
86 giorni
G
Grand Prix of Indianapolis
07 mag
-
09 mag
Prossimo evento tra
99 giorni
G
Indy 500
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
114 giorni
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
121 giorni
G
Texas
04 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
127 giorni
G
Road America
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
142 giorni
G
Richmond
25 giu
-
27 giu
Prossimo evento tra
148 giorni
G
Toronto
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
163 giorni
G
16 lug
-
18 lug
Prossimo evento tra
169 giorni
G
Mid-Ohio
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
198 giorni
G
Gateway
20 ago
-
22 ago
Prossimo evento tra
204 giorni
G
Portland
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
219 giorni
G
Laguna Seca
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
233 giorni

Takuma Sato trionfa al Barber davanti a Dixon dopo una gara dominata

condividi
commenti
Takuma Sato trionfa al Barber davanti a Dixon dopo una gara dominata
Di:
8 apr 2019, 08:56

Il 42enne nipponico regala la vittoria al team Rahal Letterman Lanigan battendo Dixon e Bourdais.

Takuma Sato ha saputo sfruttare perfettamente la Dallara-Honda messa a disposizione dal team Rahal Letterman Lanigan Racing nel corso dei 90 giri della gara al Barber Motorsport Park, portando a casa una grande vittoria.

Il pilota giapponese ha saputo sfruttare bene il potenziale della sua monoposto, dominando per tutto il fine settimana. Solo un piccolo brivido nell'ultima fase di gara, quando è finito fuori strada danneggiando il fondo della sua vettura.

Questo però non ha impedito lui di portare a casa una vittoria importante, davanti a Scott Dixon. Il pilota del team Ganassi, conscio di non poter lottare per la vittoria, si è accontentato di un piazzamento di livello, che lo ha portato a chiudere la corsa davanti a Sébastien Bourdais

Leggi anche:

Questo risultato ha regalato alla Honda il podio intero, con la prima Dallara motorizzata Chevrolet - quella di Josef Newgarden - che si è dovuta accontentare della prima posizione ai piedi del podio, staccata di quasi 8" dal vincitore della corsa.

Tornando a Bourdais, il francese del team Dale Coyne è stato bravo e fortunato a sfruttare al massimo una strategia che ha previsto solo 2 soste. Newgarden, invece, è stato bravo e risoluto nell'attacco fatto nei confronti di Alexander Rossi, con cui ha conquistato la quarta posizione.

Settimo posto per l'ex pilota dell'Alfa Romeo Sauber di F1, Marcus Ericsson, arrivato alle spalle del compagno di squadra James Hinchcliffe. Da segnalare il contatto tra Tony Kanaan e Max Chilton, con l'ex pilota di F1 che ha avuto la peggio finendo contro le barriere all'inizio della corsia box.

Fine settimana amaro anche per Colton Herta. Il vincitore della gara di Austin è stato costretto al ritiro a causa di un calo di pressione del carburante. In campionato comanda sempre Josef Newgarden con 125 punti, davanti a Scott Dixon (98 punti). Il pilota del team Ganassi è ora tallonato proprio dal vincitore della gara di Birmingham, Takuma Satō.

 
Articolo successivo
Sato centra la pole a Barber, il Rahal Letterman Lanigan Racing monopolizza la prima fila

Articolo precedente

Sato centra la pole a Barber, il Rahal Letterman Lanigan Racing monopolizza la prima fila

Articolo successivo

McLaren: svelata la livrea della Dallara di Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis

McLaren: svelata la livrea della Dallara di Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Evento Birmingham
Sotto-evento Gara
Autore Giacomo Rauli