Spencer Pigot ha rinnovato con la Ed Carpenter Racing per il 2019

condividi
commenti
Spencer Pigot ha rinnovato con la Ed Carpenter Racing per il 2019
Di: Tom Errington
Tradotto da: Matteo Nugnes
13 set 2018, 16:38

Spencer Pigot continuerà a difendere i colori della Ed Carpenter Racing anche nella stagione 2019 della Indycar, che sarà la sua seconda a tempo pieno.

Spencer Pigot, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Spencer Pigot, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Spencer Pigot, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Spencer Pigot, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Spencer Pigot, Ed Carpenter Racing Chevrolet
Spencer Pigot, Ed Carpenter Racing Chevrolet

La prossima sarà la quarta stagione di Pigot con il team però, visto che ha fatto il suo esordio nel 2016, da campione in carica della Indycar, dividendo la vettura #20 con il team principal Ed Carpenter.

Pigot ha ottenuto il suo primo podio in Indycar all'inizio della stagione in Iowa, ma soprattutto si è guadagnato un posto nella Fast Nine della 500 Miglia di Indianapolis di quest'anno.

Nel penultimo appuntamento della stagione, quello disputato a Portland, ha inoltre ottenuto il quarto posto.

"Sono estremamente felice di rimanere alla Ed Carpenter Racing per la stagione 2019" ha detto Pigot. "Devo ringraziare Ed Carpente, Stuart Reed e Tony George per avermi dato l'opportunità di correre per la loro squadra ancora una volta".

"E' stato grandioso disputare la mia prima stagione completa in Indycar e non vedo l'ora di iniziare la prossima. Lavoreremo molto duramente durante l'inverno per farci trovare pronti alla prima gara a St. Petersburg.

Ed Carpenter ha aggiunto: "Sono felice di confermare Spencer sulla vettura numero 21 per la stagione 2019. Abbiamo sempre creduto che Spencer avesse le potenzialità per lottare per vittoria e lo ha dimostrato quest'anno".

"Speriamo di riuscire a regalarci una bella soddisfazione questo fine settimana nell'ultima gara, magari riportando la squadra nella colonna dei vincitori".

 

Articolo successivo
Incidente Wickens: fratture a collo, mani, gambe, costole e guai al midollo. La famiglia elenca tutte le lesioni

Articolo precedente

Incidente Wickens: fratture a collo, mani, gambe, costole e guai al midollo. La famiglia elenca tutte le lesioni

Articolo successivo

Ryan Hunter-Reay centra la pole a Sonoma, O'Ward stupisce con il quinto tempo al debutto

Ryan Hunter-Reay centra la pole a Sonoma, O'Ward stupisce con il quinto tempo al debutto
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Piloti Spencer Pigot
Team Ed Carpenter Racing
Autore Tom Errington
Tipo di articolo Ultime notizie