Si è spento Bobby Unser, 3 volte vincitore della 500 Miglia

Bobby Unser, tre volte vincitore della 500 Miglia di Indianapolis, è venuto a mancare oggi per cause naturali all'età di 87 anni.

Si è spento Bobby Unser, 3 volte vincitore della 500 Miglia

L’automobilismo statunitense piange la scomparsa di Bobby Unser, tre volte vincitore della 500 Miglia di Indianapolis nel 1968, 1975 e 1981.

Il pilota nato a Colorado Springs nel 1934, unico a vincere la 500 Miglia in tre differenti decadi, iniziò a correre nel 1949 alla Roswell Speedway. Nel 1950 corse allo Speedway Park di Albuquerque e vinse il suo primo campionato in Southwestern Modified Stock Cars. Dopo aver prestato servizio nella U.S. Air Force dal 1953-55, Unser e i suoi fratelli Jerry e Al decisero di perseguire una carriera nelle competizioni dello United States Auto Club (USAC).

Bobby ha ottenuto sette vittorie nella USAC Sprint Car e si è piazzato terzo in classifica nel 1965 e nel 1966. Ha anche vinto sei gare nella USAC Stock Car e tre nella USAC Midget.

La carriera di Unser nella IndyCar iniziò alla fine della stagione 1962. Ha trascorso tre anni guidando vetture con motore Novi per Andy Granatelli e la sua prima partenza alla Indy 500 avvenne nel 1963 anche se l’esperienza durò solo due giri dopo essere stato coinvolto in un incidente.

La sua prima vittoria in IndyCar arrivò a Mosport nel 1967. Nella sua carriera ha raccolto 35 vittorie in IndyCar ed è stato inserito nella Indianapolis Motor Speedway Hall of Fame nel 1990.

Il suo ritiro dalle corse è avvenuto subito dopo la sua controversa vittoria finale della Indy 500. Inizialmente era stato privato della vittoria per aver superato durante una caution. Cinque mesi dopo, invece, la vittoria è stata riassegnata a seguito di una protesta a parte del proprietario del team Roger Penske. Unser, però, è stato multato di 40.000 dollari.

Dopo questa controversia Unser si è dichiarato disilluso dello sport, ma ha continuato ad avere una carriera di grande successo, lavorando per NBC, ABC e ESPN commentando sia la IndyCar che gli eventi NASCAR.

Unser ha anche vinto 13 titoli di classe alla Pikes Peak hillclimb e si è guadagnato gli onori di 'King of the Mountain' 10 volte durante la sua carriera come il pilota più veloce in assoluto sulla famosa montagna. Unser lascia la moglie Lisa, i figli Bobby Jr. e Robby e le figlie Cindy e Jeri.

condividi
commenti
IndyCar: O'Ward centra il primo successo in Gara 2 in Texas
Articolo precedente

IndyCar: O'Ward centra il primo successo in Gara 2 in Texas

Articolo successivo

Wickens torna in pista: ha provato la Hyundai TCR a Mid Ohio

Wickens torna in pista: ha provato la Hyundai TCR a Mid Ohio
Carica i commenti