IndyCar
26 lug
-
28 lug
Evento concluso
16 ago
-
18 ago
Evento concluso
22 ago
-
24 ago
Evento concluso
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso

Scott Dixon azzecca la strategia e trionfa a Mid-Ohio

condividi
commenti
Scott Dixon azzecca la strategia e trionfa a Mid-Ohio
Di:
29 lug 2019, 07:29

Scott Dixon ha centrato la sua seconda vittoria del 2019 nella gara di IndyCar andata in scena a Mid-Ohio, dove si è materializzata la doppietta per il team Ganassi con Felix Rosenqvist a chiudere secondo.

Dixon, che è stato uno dei pochissimi ad utilizzare la strategia delle due soste (un altro è il poleman Will Power) nei 90 giri di gara, mentre tutti gli altri hanno optato per le tre, a metà della corsa ha effettuato il sorpasso decisivo proprio ai danni del portacolori di Penske, che in quel momento montava le gomme dure e stava soffrendo un passo più lento. Il pilota della Ganassi è scappato via andando ad insidiare il leader Rosenqvist, il quale dopo la terza sosta effettuata dal compagno di squadra gli si è rifatto sotto nelle tornate finali.

Rosenqvist nelle fasi iniziali aveva spinto per fuggire via, dando l'impressione di voler adottare la medesima strategia di due soste, ma dopo aver raggiunto anche i 14" di margine è ritornato ai box ed è rientrato dietro al collega.

Leggi anche:

Spingendo fortissimo, lo ha raggiunto provando ad attaccarlo più volte nel corso del giro finale, con le due vetture che si sono ritrovate ruota a ruota parecchie volte, ma Dixon si è difeso benissimo e alla fine ha battuto Rosenqvist per un soffio.

Gara nerissima per il leader della serie Josef Newgarden, andato a sbattere mentre inseguiva Ryan Hunter-Reay per l'assalto finale al podio. Il pilota della Penske ha provato l'assalto alla curva 2, ma arrivando lungo ha toccato la fiancata del rivale griffato Andretti girandosi e concludendo mestamente nella ghiaia.

Quarto si è piazzato Power, in difficoltà avendo effettuato solamente due soste, poi abbiamo Alexander Rossi, che con questi punti si riporta a -16 dalla vetta in campionato. Simon Pagenaud precede invece Spencer Pigot nonostante sia stato messo sotto pressione nel finale dal ragazzo della Ed Carpenter Racing, terminando in sesta e settima posizione davanti a Colton Herta (Harding Steinbrenner).

Buona rimonta da parte di Graham Rahal dopo una qualifica deludente che lo ha visto tagliare il traguardo nono davanti a Jack Harvey.

Cla Pilota Team Giri Tempo Distacco Distacco Mph Pits Punti
1 New Zealand Scott Dixon Chip Ganassi Racing 90 1:45'15.6974     115.837 2 53
2 Sweden Felix Rosenqvist Chip Ganassi Racing 90 1:45'15.7908 0.0934 0.0934 115.835 3 41
3 United States Ryan Hunter-Reay Andretti Autosport 90 1:45'16.9552 1.2578 1.1644 115.814 3 35
4 Australia Will Power Team Penske 90 1:45'22.6852 6.9878 5.7300 115.709 2 34
5 United States Alexander Rossi Andretti Autosport 90 1:45'26.4923 10.7949 3.8071 115.639 2 30
6 France Simon Pagenaud Team Penske 90 1:45'27.6003 11.9029 1.1080 115.619 3 28
7 United States Spencer Pigot Ed Carpenter Racing 90 1:45'28.0645 12.3671 0.4642 115.611 3 26
8 United States Colton Herta Harding Racing 90 1:45'28.6520 12.9546 0.5875 115.600 3 24
9 United States Graham Rahal Rahal Letterman Lanigan Racing 90 1:45'35.6263 19.9289 6.9743 115.473 3 22
10 United Kingdom Jack Harvey Meyer Shank Racing with Arrow SPM 90 1:45'36.1736 20.4762 0.5473 115.463 3 20
11 France Sébastien Bourdais Dale Coyne Racing 90 1:45'36.4689 20.7715 0.2953 115.457 4 19
12 United States Santino Ferrucci Dale Coyne Racing 90 1:45'36.9670 21.2696 0.4981 115.448 3 18
13 United Arab Emirates Ed Jones Ed Carpenter Racing 90 1:46'01.7059 46.0085 24.7389 114.999 3 17
14 United States Josef Newgarden Team Penske 89 1:44'04.4693 1 Lap 1 Lap 115.857 3 17
15 United States Marco Andretti Andretti Autosport 89 1:45'16.3412 1 Lap 1'11.8719 114.538 3 15
16 United Kingdom Max Chilton Carlin 89 1:45'16.6852 1 Lap 0.3440 114.532 3 14
17 United States R.C. Enerson Carlin 89 1:45'17.6530 1 Lap 0.9678 114.515 3 13
18 Brazil Matheus Leist A.J. Foyt Enterprises 89 1:45'17.8297 1 Lap 0.1767 114.511 3 12
19 Japan Takuma Satō Rahal Letterman Lanigan Racing 89 1:45'31.0570 1 Lap 13.2273 114.272 4 11
20 Brazil Tony Kanaan A.J. Foyt Enterprises 89 1:45'35.1899 1 Lap 4.1329 114.198 3 10
21 United States Zach Veach Andretti Autosport 89 1:46'04.4672 1 Lap 29.2773 113.672 3 9
22 Canada James Hinchcliffe Schmidt Peterson Motorsports 87 1:45'38.5204 3 Laps 2 Laps 111.573 5 8
23 Sweden Marcus Ericsson Schmidt Peterson Motorsports 2 22'17.6833 88 Laps 85 Laps 12.154 1 7
Articolo successivo
McLaren: una stagione intera in Indy, Alonso tentenna

Articolo precedente

McLaren: una stagione intera in Indy, Alonso tentenna

Articolo successivo

La IndyCar adotterà una propulsione ibrida a partire dal 2022

La IndyCar adotterà una propulsione ibrida a partire dal 2022
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Evento Mid-Ohio
Piloti Scott Dixon
Team Chip Ganassi Racing
Autore Redazione Motorsport.com