IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
78 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
92 giorni
G
Detroit
11 giu
Prossimo evento tra
106 giorni
G
Road America
18 giu
Prossimo evento tra
113 giorni
G
Mid-Ohio
02 lug
Prossimo evento tra
127 giorni
G
Toronto
09 lug
Prossimo evento tra
134 giorni
G
Nashville
06 ago
Prossimo evento tra
162 giorni
G
GP di Indianapolis Gara 2
13 ago
Prossimo evento tra
169 giorni
G
Gateway
20 ago
Prossimo evento tra
176 giorni
G
Portland
10 set
Prossimo evento tra
197 giorni
G
Laguna Seca
17 set
Prossimo evento tra
204 giorni
G
Long Beach
24 set
Prossimo evento tra
211 giorni

Saavedra è il secondo pilota della Juncos per la Indy 500

Sebastian Saavedra sarà per la sesta volta via della 500 Miglia di Indianapolis, al volante di una monoposto della Juncos Racing, struttura che invece farà il suo esordio, affiancandogli anche il già annunciato Spencer Pigot.

condividi
commenti
Saavedra è il secondo pilota della Juncos per la Indy 500
Sebastian Saavedra, Chip Ganassi Racing Chevrolet
Sebastian Saavedra, Chip Ganassi Racing Chevrolet
Sebastian Saavedra, Chip Ganassi Racing Chevrolet
Sebastian Saavedra, Bryan Herta Autosport Honda
Sebastian Saavedra, Chip Ganassi Racing Chevrolet

Il 26enne guiderà una Dallara-Chevrolet e continuerà la sua partnership con Gary Peterson, visto che sarà co-proprietario della vettura insieme a Ricardo Juncos.

Per il colombiano si tratta di un ritorno, perché non corre in Indycar dal 2015, quando aveva difeso i colori della Ganassi Racing in cinque appuntamenti, compresa la Indy 500. Il suo miglior risultato nella classica dell'Indiana però è il quinto posto colto con la KV Racing nel 2014.

"L'esperienza sugli ovali ed alla 500 Miglia di Sebastian ci sarà molto utile, considerando soprattutto che si tratta del nostro primo ad Indianapolis" ha detto Juncos.

"Anche Gary Peterson ha molta esperienza ad Indy, quindi so che il suo contributo sarà molto utile" ha aggiunto.

"Stiamo lavorando a questo progetto da un po' di tempo e concretizzarlo è molto bello per tutte le parti coinvolte. E' bello tornare in pista dopo un anno di attesa: è un qualcosa di cui sono orgoglioso e che attendo con ansia" ha detto Saavedra.

"Le strutture della Juncos Racing ed i suoi ragazzi mi danno grande fiducia, inoltre io credo di avere la mentalità giusta per questa nuova sfida. Ora speriamo solo di vivere un mese di maggio importante" ha concluso.

La Juncos annuncia Spencer Pigot come pilota per la Indy 500

Articolo precedente

La Juncos annuncia Spencer Pigot come pilota per la Indy 500

Articolo successivo

Will Power in pole con il record dello stradale di Indianapolis

Will Power in pole con il record dello stradale di Indianapolis
Carica i commenti