IndyCar
26 lug
-
28 lug
Evento concluso
16 ago
-
18 ago
Evento concluso
22 ago
-
24 ago
Evento concluso
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Prossimo evento tra
00 Ore
:
55 Minuti
:
29 Secondi

McLaren torna in Indycar con Arrow Schmidt Peterson Motorsport

condividi
commenti
McLaren torna in Indycar con Arrow Schmidt Peterson Motorsport
Di:
Co-autore: David Malsher
9 ago 2019, 13:43

Il team di Woking ha ufficializzato che nel 2020 sarà presente nella serie USA con due Dallara spinte dal motore Chevrolet. Il direttore sportivo del programma sarà Gil de Ferran.

La McLaren nel 2020 parteciperà alla NTT IndyCar Series come partner dell’Arrow Schmidt Peterson Motorsports, con Gil de Ferran, ex campione della categoria che prenderà il comando del programma che gestirà due monoposto Dallara che saranno spinte da motori Chevrolet.

La McLaren tornerà in America dopo l’ultima partecipazione a un campionato completo che risale al 1979, mentre nel 2017 c’è stata la collaborazione con il team Andretti Autosport-Honda per far debuttare Fernando Alonso a Indy 500 che è stato anche 27 giri in testa alla gara prima del ritiro per il motore ko nel finale.

Il team di Woking è tornato alla 500 Miglia dell’Indiana anche quest’anno, ma con il propulsore Chevy Fernando Alonso ha fallito la qualificazione alla 103sima edizione della gara nel Memorial Day.

Ora inizia la partnership con Arrow Schmidt Peterson Motorsports, la struttura fondata da Sam Schmidt e Ric Peterson.

Arrow SPM sarà la base del racing team, mentre la McLaren porterà competenza tecnica, esperienza commerciale e di marketing per consentire alla nuova struttura di puntare alle vittorie e al titolo della serie. I co-fondatori di Arrow SPM, Sam Schmidt e Ric Peterson, manterranno i loro ruoli attuali, mentre Gil de Ferran, direttore sportivo di McLaren Racing, guiderà il programma IndyCar di McLaren dando vita a un gruppo di lavoro indipendente dal team di Formula 1.

Soddisfatto Zak Brown, CEO di McLaren: "L’IndyCar è stata parte della storia McLaren fin dall’inizio e la serie oggi non offre solo una piattaforma commerciale per continuare a far crescere il nostro marchio in Nord America, ma anche la concorrenza con alcuni dei migliori team a livello internazionale”.

Articolo successivo
Daly torna con Andretti Autosport nel gran finale di Laguna Seca

Articolo precedente

Daly torna con Andretti Autosport nel gran finale di Laguna Seca

Articolo successivo

Cancellate le Qualifiche a Pocono: in pole scatterà Newgarden

Cancellate le Qualifiche a Pocono: in pole scatterà Newgarden
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Team McLaren Acquista adesso
Autore Franco Nugnes