IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
44 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
65 giorni
G
Long Beach
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
79 giorni
G
Austin
24 apr
-
26 apr
Prossimo evento tra
86 giorni
G
Grand Prix of Indianapolis
07 mag
-
09 mag
Prossimo evento tra
99 giorni
G
Indy 500
22 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
114 giorni
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
121 giorni
G
Texas
04 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
127 giorni
G
Road America
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
142 giorni
G
Richmond
25 giu
-
27 giu
Prossimo evento tra
148 giorni
G
Toronto
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
163 giorni
G
16 lug
-
18 lug
Prossimo evento tra
169 giorni
G
Mid-Ohio
14 ago
-
16 ago
Prossimo evento tra
198 giorni
G
Gateway
20 ago
-
22 ago
Prossimo evento tra
204 giorni
G
Portland
04 set
-
06 set
Prossimo evento tra
219 giorni
G
Laguna Seca
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
233 giorni

McLaren: svelata la livrea della Dallara di Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis

condividi
commenti
McLaren: svelata la livrea della Dallara di Alonso per la 500 Miglia di Indianapolis
Di:
8 apr 2019, 13:32

La Dallara-Chevrolet numero 66 è arancione papaya, ma ricalca la livrea della MCL34 di F1 sfoggiando del blu sulle ali e sul cofano motore. Farà il suo esordio con Alonso nei test del 24 aprile.

La rincorsa alla vittoria della 500 Miglia di Indianapolis di McLaren e, di conseguenza, della Tripla Corona di Fernando Alonso è cominciata ufficialmente nel primo pomeriggio di oggi. Il team di Woking ha presentato la livrea ufficiale della monoposto con cui il pilota asturiano correrà alla 103esima edizione della celebre corsa che si tiene ogni anno nel catino dell'Indiana.

Leggi anche:

I colori della Dallara motorizzata Chevrolet numero 66 sono stati svelati questo pomeriggio. Nessuna novità dal punto di vista cromatico: l'arancione papaya ha grande risalto lungo tutto il corpo vettura, ma spiccano alcune analogie con la MCL34, ossia la monoposto che in questa stagione sta correndo nel Mondiale di Formula 1 affidata a Carlos Sainz Jr e Lando Norris. 

L'ala anteriore, il cofano motore e l'ala posteriore sono infatti di colore blu, stessa scelta cromatica fatta per la monoposto di Formula 1. Per il resto non ci sono da segnalare novità particolari rispetto alla livrea con cui Alonso corse alla 500 Miglia di Indianapolis di 2 anni fa.

La monoposto motorizzata Chevrolet numero 66 svolgerà il primo test della stagione all'Indianapolis Motor Speedway il prossimo 24 aprile, mentre la test car sarà impiegata domani nel primo test e a portarla in pista sarà proprio Fernando Alonso, che non guida su un ovale proprio dalla 500 Miglia del 2017. 

Leggi anche:

"Per noi la presentazione della livrea della monoposto numero 66 è un momento molto importante in vista della 500 Miglia di Indianapolis"; ha dichiarato Zak Brown, direttore esecutivo di McLaren Racing.

"Questo rappresenta l'inizio della prossima fase del nostro programma e rappresenta tutti gli sforzi fatti dal nostro personale al McLaren Technology Centre. Non vediamo l'ora di vedere la monoposto numero 66 in pista per la prima volta nei test del 24 aprile".

Scorrimento
Lista

Livrea McLaren Racing

Livrea McLaren Racing
1/8

Foto di: McLaren

Livrea McLaren Racing

Livrea McLaren Racing
2/8

Foto di: McLaren

Livrea McLaren Racing

Livrea McLaren Racing
3/8

Foto di: McLaren

Livrea McLaren Racing

Livrea McLaren Racing
4/8

Foto di: McLaren

Livrea McLaren Racing

Livrea McLaren Racing
5/8

Foto di: McLaren

Livrea McLaren Racing

Livrea McLaren Racing
6/8

Foto di: McLaren

Livrea McLaren Racing

Livrea McLaren Racing
7/8

Foto di: McLaren

Livrea McLaren Racing

Livrea McLaren Racing
8/8

Foto di: McLaren

 
Articolo successivo
Takuma Sato trionfa al Barber davanti a Dixon dopo una gara dominata

Articolo precedente

Takuma Sato trionfa al Barber davanti a Dixon dopo una gara dominata

Articolo successivo

Alonso si aspetta una Indy 500 più complicata del 2017 dopo il test in Texas

Alonso si aspetta una Indy 500 più complicata del 2017 dopo il test in Texas
Carica i commenti