McLaren completa l'acquisto della quota di maggioranza di Arrow McLaren SP

La McLaren ha rivelato di aver completato l'acquisizione di una quota di controllo del 75% del team Arrow McLaren SP in IndyCar.

McLaren completa l'acquisto della quota di maggioranza di Arrow McLaren SP

L'accordo, annunciato ad agosto, prevede che ora la squadra IndyCar entri a far parte a tutti gli effetti di McLaren Racing.

Il CEO della McLaren Racing presiederà un consiglio di cinque persone, che comprende i precedenti proprietari del team, Sam Schmidt e Ric Peterson, insieme a tre persone nominate da McLaren Racing.

Taylor Keil continuerà ad essere il presidente della Arrow McLaren SP e, secondo il comunicato della squadra, dovrà riferire a Zak Brown ed al consiglio per le operazioni generali e le prestazioni della squadra. Come già avvenuto in occasione dell'annuncio di agosto, i termini finanziari dell'accordo non sono stati rivelati.

Da quando la McLaren ha rivelato la sua partnership con il team precedentemente noto come Arrow Schmidt Peterson Motorsports nell'autunno del 2019, i risultati hanno avuto un'impennata. Nel 2020, Pato O'Ward ha ottenuto una pole position e quattro podi, chiudendo quarto in campionato, mentre l'allora compagno di box Oliver Askew ha firmato un'altra top 3.

Quest'anno, la Arrow McLaren SP ha ottenuto due vittorie con O'Ward, che ha centrato anche altri tre podi e tre pole position. Risultati che gli hanno permesso di giocarsi il campionato fino all'ultima gara di Long Beach, anche se poi si è dovuto accontentare del terzo posto finale.

Il marchio McLaren ha una storia importante in IndyCar, con la bellezza di ben 28 vittorie negli anni '70, tre delle quali alla Indy 500 (Mark Donohue nel 1972, Johnny Rutherford nel 1974 e nel 1976), e i due titoli (Roger McCluskey nel 1973 e Tom Sneva nel 1977). La squadra però si è poi ritirata alla fine della stagione 1979.

Il mese prossimo, O'Ward parteciperà ai rookie test di Formula 1 ad Abu Dhabi, al volante della McLaren MCL35M. Brown gli aveva promesso questa opportunità ad aprile e il mese scorso è stato confermato che sarà in pista a Yas Marina.

condividi
commenti
IndyCar | Test a Sebring per de Vries e Vandoorne
Articolo precedente

IndyCar | Test a Sebring per de Vries e Vandoorne

Articolo successivo

Kellett rinnova con AJ Foyt Racing per la stagione 2022

Kellett rinnova con AJ Foyt Racing per la stagione 2022
Carica i commenti