Long Beach resta con la Indycar fino al 2018

Long Beach resta con la Indycar fino al 2018

Il Consiglio Comunale ha votato unanime per il rinnovo, contro il ritorno della Formula 1

Long Beach rinuncia alla Formula 1 e rinnova il contratto con la IndyCar fino al 2018: il circuito cittadino della California resta fedele alla serie americana, dopo aver mostrato un certo interesse alla proposta di riportare il Circus dopo l'ultimo Gp disputato nel 1983. La scelta è stata fatta dal Consiglio Comunale di Long Beach che all'unanimità ha deciso di prorogare l'accordo con la IndyCar fino al 2018, visto che la scadenza del contratto era prevista alla conclusione del 2015. Era stato Chris Pook, l'ideatore del tracciato, a guidare un gruppo che ha cercato un contatto con Bernie Ecclestone per riportare la F.1 a Long Beach, ma il voto del Consiglio Comunale ha spazzato via qualsiasi velleità visto che ci sono stati otto voti a favore della serie Usa e nessun sostenitore del Gp di Formula 1. Nella delibera, però, è stata lasciata una porta aperta ad un'altra categoria ma solo a partire dal 2019...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie