La Indycar strizza l'occhio a Houston per il 2013

condividi
commenti
La Indycar strizza l'occhio a Houston per il 2013
Redazione
Di: Redazione
25 mar 2012, 17:50

Randy Bernard sta trattando la realizzazione di un tracciato cittadino

La Indycar potrebbe aggiungere un nuovo tracciato cittadino nel calendario 2013. Al momento gli organizzatori negano di aver già raggiunto un accordo, ma si parla con insistenza di Houston, location che ha già ospitato la Champ Car nei primi anni 2000. Randy Bernard per ora però si è limitato ad ammettere l'esistenza di una trattativa, senza sbilanciarsi sulla distanza che c'è tra le parti per chiudere il tutto con una bella stretta di mano. "Sono molto concentrato sul calendario 2013 e il nostro obiettivo è quello di continuare ad aprirci verso nuovi mercati" ha spiegato Bernard. "Houston rientra perfettamente in questo target: è una delle cinque città più importanti degli Stati Uniti a livello di popolazione". "Per dire che siamo vicini ad un annuncio però mi sembra ancora presto, anche perchè prima bisogna mettere una firma su un contratto. Abbiamo avuto un incontro anche questa mattina (ieri, ndr), ma dobbiamo sistemare ancora diversi dettagli".
Prossimo articolo IndyCar
Castroneves ritrova la vittoria a St. Petersburg

Previous article

Castroneves ritrova la vittoria a St. Petersburg

Next article

Prima fila tutta Penske a St. Petersburg

Prima fila tutta Penske a St. Petersburg

Su questo articolo

Serie IndyCar
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie