La Indycar al Mugello nel campionato 2013?

La Indycar al Mugello nel campionato 2013?

Il progetto è portato avanti da Paolo Scudieri che ne ha già parlato con i responsabili Ferrari

La Formula 1 resta un sogno proibito: il test collettivo di maggio rischia di rimanere un fatto isolato per il circuito del Mugello. Se il Circus snobba il tracciato toscano, non si può dire altrettanto della Indycar. La serie di vertice delle monoposto americane potrebbe disputare una gara in Italia a settembre del prossimo anno. L’Indy Racing League avrebbe stretto un accordo con un imprenditore italiano che è interessato a portare in Europa la categoria Usa che aveva consacrato Alessandro Zanardi. Paolo Scudieri, 52 anni di Ottaviano, amministratore delegato del gruppo Adler (una multinazionale con 8 mila dipendenti che produce componenti in gomma per il mondo dei trasporti), avrebbe ottenuto il mandato per organizzare un evento della Indycar in Italia nei prossimi tre anni. L’imprenditore avrebbe preso subito dei contatti con i responsabili del Mugello per portare in Toscana il primo appuntamento: la Ferrari, proprietaria del tracciato, sarebbe stata informata del progetto e non ci sarebbe alcuna ostativa da parte dei vertici di Maranello. L’idea, insomma, sta prendendo forma: per gli americani sarebbe un colpaccio portare le monoposto Dallara nel cuore delle corse italiane. Scudieri, a dire il vero, ha un sogno che è più difficilmente realizzabile: realizzare un circuito cittadino a Napoli per le Indycar. L’idea non è affatto nuova: nel 2000 c’era stato il tentativo di portare una gara del campionato italiano SuperTurismo sul lungomare Caracciolo. Ideata da Raffaele Fortunato, gentleman driver poi scomparso in gara a Jarama, e sostenuta dal promotore del campionato, Renzo Magnani, la gara a Napoli aveva avuto una sontuosa presentazione in Comune, ma non se ne fece niente per i veti burocratici che affossarono l’ambizioso progetto. Senza volere spingersi troppo avanti con progetti pindarici, la proposta di una gara di Indycar al Mugello è più concreta di quanto si possa pensare. E magari Rubens Barrichello avrà un po’ meno nostalgia nel ricordare che qualche anno fa percorreva le due Arrabbiate con la Rossa…

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie