Ufficiale: nel 2013 la Indycar correrà anche a Houston

Ufficiale: nel 2013 la Indycar correrà anche a Houston

L'annuncio è stato ufficializzato ieri: pronto un cittadino da 1,7 miglia vicino al Reliant Stadium

Nel corso del weekend di St. Petersburg si era vociferato parecchio riguardo alla possibilità dell'ingresso di Houston nel calendario 2013 della Indycar. In quell'occasione Randy Barnard aveva ammesso i contatti con l'amministrazione della città texana, spiegando però che ci sarebbe voluto del tempo per chiudere la trattativa. A quanto pare però non ne è servito neanche troppo, visto che nella serata di ieri è stato ufficializzato l'accordo. La prima edizione dello Shell and Pennzoil Grand Prix of Houston è stato fissato per ottobre dell'anno prossimo e si disputerà su un tracciato cittadino lungo circa 1,7 miglia che sarà ricavato all'interno del parcheggio Reliant Stadium, campo di casa dei Texans, la squadra di NFL della città, e nelle aree adiacenti. In passato questa pista ha già ospitato delle gare di monoposto: nel 2006 e nel 2007 vi aveva fatto visita la Champ Car, ma poi questo appuntamento era uscito dal calendario quando la serie era andata a fondersi proprio con la Indycar all'inizio del 2008. "Vogliamo entrare con energia in questo nuovo mercato, nel quale crediamo molto. Sentiamo di poter rendere questa gara uno degli eventi più importanti dell'intera stagione" ha commentato Bernard. "Il nostro obiettivo è quello di creare grandi eventi e pensiamo che questo lo possa diventare". Alla cerimonia di ufficializzazione dell'evento erano presenti anche Roger Penske ed il vincitore della prima gara della stagione, ovvero il brasiliano Helio Castroneves.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie