La Indycar non tornerà a Motegi nel 2012

La Indycar non tornerà a Motegi nel 2012

Quella di quest'anno potrebbe essere l'ultima gara sull'ovale giapponese

Brutte notizie per il circuito di Motegi: oggi gli organizzatori dell'Indycar hanno infatti annunciato che la serie americana non farà ritorno in Giappone nel 2012, mettendo fine ad un rapporto che durava ormai da nove lunghe stagioni. L'ovale di 2.493 metri, costruito nello stesso impianto dove corre anche la MotoGp, ospiterà la sua ultima gara nel weekend del 18 settembre, anche se non è detto che questo debba essere necessariamente un addio. "Anche se il nostro business si muove in altre direzioni in questo momento, la porta resterà aperta per nuovi eventi futuri su questo tracciato" ha spiegato Terry Angstadt, presidente della divisione commerciale della Indycar. In ogni caso, la pista di Motegi rimarrà per sempre nella storia della serie per due motivi decisamente importanti: per essere stata la prima ad ospitare un evento internazionale della Indycar, ma soprattutto per il successo datato 2007 di Danica Patrick, diventata la prima donna capace di imporsi ad un così alto livello.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie