La HVM punta sui motori Lotus per il 2012

La HVM punta sui motori Lotus per il 2012

La squadra di Keith Wiggins sarà coinvolta anche nello sviluppo

Dopo l'annuncio di un mese fa della Michael Shank Racing, la Lotus oggi ha formalizzato un altro accordo di fornitura dei suoi propulsori in Indycar, legandosi alla HVM per la prossima stagione. Il team owner Keith Wiggins ha fatto capire chiaramente di preferire di essere una prima scelta per la Casa britannica, piuttosto che magari un rincalzo per Honda e Chevrolet. Inoltre sembra confidare parecchio nel potenziale della Lotus. "A prescindere da tutte le decisioni, quando ho capito che la Lotus avrebbe prodotto dei motori, ho immadiatamente deciso che avremmo corso con quelli. Confido molto nel potenziale che avranno questi nuovi propulsori" ha detto Wiggins. "Ho una buona conoscenza della storia di questo marchio e delle sue capacità". "Essere una delle prime squadre che si lega a loro è importante, perchè ci darà modo di avere voce in capitolo per quanto riguarda lo sviluppo. Questo ci potrebbe permettere di diventare una delle squadre di vertice della Indycar" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie