IndyCar
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Evento in corso . . .
G
Austin
24 apr
-
26 apr
Prossimo evento tra
20 giorni
G
Detroit
29 mag
-
31 mag
Prossimo evento tra
55 giorni
G
Texas
04 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
61 giorni
G
Road America
19 giu
-
21 giu
Prossimo evento tra
76 giorni
G
Richmond
25 giu
-
27 giu
Prossimo evento tra
82 giorni
G
Grand Prix of Indianapolis
02 lug
-
04 lug
Prossimo evento tra
89 giorni
G
Toronto
10 lug
-
12 lug
Prossimo evento tra
97 giorni
G
16 lug
-
18 lug
Prossimo evento tra
103 giorni
G
Mid-Ohio
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
125 giorni
21 ago
-
23 ago
Prossimo evento tra
139 giorni
G
Gateway
28 ago
-
30 ago
Prossimo evento tra
146 giorni
G
Portland
11 set
-
13 set
Prossimo evento tra
160 giorni
G
Laguna Seca
18 set
-
20 set
Prossimo evento tra
167 giorni

La Conquest rinuncia alla Indycar per il 2013

condividi
commenti
La Conquest rinuncia alla Indycar per il 2013
Di:
14 feb 2013, 10:30

La squadra di Eric Bachelart ha deciso di concentrarsi sull'American Le Mans Series

La Conquest Racing ha deciso di prendersi un anno sabbatico dalla Indycar per concentrare i suoi sforzi esclusivamente sul suo programma endurance nel 2013. La squadra di Eric Bachelart ha infatti annunciato di aver messo in vendita la sua Dallara DW12 e di voler continuare il suo impegno nell'American Le Mans Series, nella quale lo scorso anno ha sfiorato il titolo nella classe LMP2. "Abbiamo preso questa decisione questa settimana. Dopo aver considerato tutti gli scenari possibili, abbiamo pensato che ormai sia troppo tardi per allestire un programma competitivo in Indycar e che quindi non avesse senso avviarne uno che poi renda al di sotto dei nostri standard di competitività" ha detto Bachelart. Va detto comunque che era dal 2011 che la Conquest non allestiva un programma completo nella Indycar. Nel 2012 invece ha preso parte solamente parte alle gare di San Paolo ed Indianapolis, nelle quali ha schierato la vettura di Ana Beatriz in collaborazione con la Andretti Autosport. Al momento non è ancora chiaro quale sarà l'impegno del team nella ALMS, anche se appare scontato il proseguimento dell'avventura in classe LMP2. Tuttavia, Bachelart non ha escluso la possibilità di impegnarsi anche nelle classi GTC ed LMPC.
Articolo successivo
Katherine Legge pronta a fare causa alla Dragon

Articolo precedente

Katherine Legge pronta a fare causa alla Dragon

Articolo successivo

La Dragon risponde alle accuse di Katherine Legge

La Dragon risponde alle accuse di Katherine Legge
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Autore Redazione Motorsport.com