Chandhok valuta un programma in Indycar nel 2014

Chandhok valuta un programma in Indycar nel 2014

Sta cercando sponsor per correre sugli stradali e alla 500 Miglia di Indianapolis

Dopo aver disputato 11 Gp con HRT e Lotus (l'attuale Caterham) a cavallo tra il 2010 ed il 2011, Karun Chandhok sembra essersi rassegnato all'idea che la Formula 1 ormai sia per lui un treno passato. Nelle ultime stagioni il pilota indiano si è dedicato alle corse endurance, ma ora sembra sentire nuovamente il richiamo delle monoposto ed è per questo che sta pensando alla Indycar. "Il budget necessario per tornare in Formula 1 è praticamente impossibile da mettere insieme, quindi sto prendendo in considerazione l'Indycar. Ho iniziato a pensarci dall'anno scorso ed ho anche già parlato con un paio di squadre" ha spiegato Karun in un'intervista rilasciata a Racer. Per limitare le spese, l'idea sarebbe quella di allestire un programma parziale, che però comprenda anche la 500 Miglia di Indianapolis: "In questo momento sono alla ricerca degli sponsor necessari per mettere insieme un programma che preveda tutte le gare sui circuiti stradali e la 500 Miglia di Indianapolis". Del resto, Chandhok è convinto di poter fare bene in Indycar, visto che la cosa riesce a diversi dei suoi ex avversari: "Molti piloti con cui mi sono già scontrato in passato in Formula 3 o in GP2, come Mike Conway, EJ Viso e Luca Filippi, si stanno comportanto molto bene in Indycar, quindi penso che anche io sarei in grado di dire la mia in questo campionato".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Karun Chandhok
Articolo di tipo Ultime notizie