IndyCar
08 ago
Postponed
12 ago
Evento concluso
28 ago
Evento concluso
G
Portland
11 set
Canceled
12 set
Evento concluso
G
Laguna Seca
18 set
Canceled

Jimmie Johnson passa dalla Nascar all’IndyCar con Ganassi

condividi
commenti
Jimmie Johnson passa dalla Nascar all’IndyCar con Ganassi
Di:
Tradotto da: Lorenza D'Adderio

Il sette volte campione della Nascar passa all’IndyCar nel 2021 e ha annunciato di essere approdato nel team Chip Ganassi Racing.

Graham Rahal, Rahal Letterman Lanigan Racing Honda and Jimmie Johnson
Jimmie Johnson, Chip Ganassi
Jimmie Johnson, Chip Ganassi
Jimmie Johnson, Chip Ganassi
Jimmie Johnson, Chip Ganassi
Jimmie Johnson, Chip Ganassi
Jimmie Johnson, Chip Ganassi
Jimmie Johnson, Chip Ganassi
Jimmie Johnson with Scott Dixon, Chip Ganassi

Jimmie Johnson, che compie 45 anni questo mese, ha corso a tempo pieno in NASCAR dal 2002 ed è diventato uno dei piloti più vincenti del campionato, con 83 vittorie ed un record di sette titoli. Ma, al termine della stagione 2020, inizierà una nuova sfida nell’IndyCar e lo farà con il team Chip Ganassi Racing  per “esplorare ufficialmente la possibilità di correre il calendario completo della IndyCar nel 2021 e 2022”, come si legge nel comunicato.

Il team sta ancora lavorando per ultimare i dettagli degli sponsor. Ganassi schiera altre due macchine nella serie, aprendo la possibilità a Johnson di disputare alcune gare NASCAR anche in una terza partecipazione l'anno prossimo.

Johnson ha partecipato ai test pre-campionato al Circuito delle Americhe a febbraio ed a luglio ha testato una CGR-Honda sul percorso stradale di Indianapolis. In seguito ha twittato: "Oggi è stato incredibile. Scrivetemi per saperne di più".

Johnson e Scott Dixon sono i piloti attivi di maggior successo nelle rispettive discipline e Dixon ha avuto solo elogi per Johnson dopo la sessione di test: "Condizioni difficili, grip molto basso, e ovviamente molto caldo oggi, ma gli dà una buona sensazione di come è la macchina e nel corso della giornata è stato molto divertente parlare di ciò che è diverso per lui o cosa è simile nello stile di guida. E un sacco di video da guardare, perché quello che fa di solito è molto diverso da quello che facciamo noi”.

"Onestamente è stato un ascoltatore molto bravo e molto abile nel replicare video, cosa che non sempre è molto facile da fare. Così vede qualcosa nei dati o nel video ed è effettivamente in grado di replicarlo, il che è abbastanza figo. Quindi è stato un bene".

Anche l'amministratore delegato del team, Mike Hull, era presente al test ed è rimasto impressionato da quanto fatto da Johnson. Anche se il veterano della NASCAR non ha molta esperienza nelle auto a ruote scoperte, ha mostrato un vivo interesse nel girare il più possibile. Nel 2018, ha partecipato a uno scambio di auto McLaren di Formula 1 con Fernando Alonso al Bahrain International Circuit.

Johnson ha pubblicato il seguente video sui social media mercoledì, annunciando i suoi piani e dicendo: "Questo è quello che voglio fare nel 2021 e nel 2022".

 

IndyCar: in Gara 2 a Gateway la spunta Newgarden su O'Ward

Articolo precedente

IndyCar: in Gara 2 a Gateway la spunta Newgarden su O'Ward

Articolo successivo

Mid-Ohio, Gara 1: prima vittoria stagionale per Power

Mid-Ohio, Gara 1: prima vittoria stagionale per Power
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar , NASCAR Cup
Piloti Jimmie Johnson
Team Chip Ganassi Racing
Autore Nick DeGroot