Iowa: cambia il criterio di formazione delle batterie

Iowa: cambia il criterio di formazione delle batterie

Le ultime modifiche sembrano rendere più sensato questo nuovo sistema di qualifica

La Indycar ha modificato nuovamente il format delle qualifiche per la gara che si disputerà questo fine settimana all'Iowa Speedway. Saranno sempre tre le batterie di 30 giri che andranno a formare lo schieramento di partenza, ma cambiano i criteri con cui verranno formati i gruppi. Per prima cosa, non sarà più tenuto conto della classifica assoluta di tutte le sessioni di prove libere, ma solamente delle prestazioni realizzate nel secondo turno. I piloti che avranno ottenuto gli otto tempi migliori si sfideranno nella terza ed ultima manche, che sarà quella che metterà in palio le prime quattro file della griglia e quindi la pole position. La novità più importante riguarda la divisione dei piloti rimanenti: originariamente doveva essere fatta in base ai numeri pari o dispari delle vetture, invece si farà dividendo quelli che si sono piazzati nelle posizioni dispari da quelli che si sono piazzati in quelle pari al termine delle libere. Ogni batteria poi deciderà un lato dello schieramento. Per esempio, quindi, il vincitore della batteria dispari scatterà nono e avrà al suo fianco in quinta fila il vincitore della batteria pari. Poi si andrà avanti così fino al fondo della griglia.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie