Will Power risale sul trono del Barber

Will Power risale sul trono del Barber

L'australiano batte in rimonta Dixon e regala la seconda vittoria consecutiva alla Penske

Lo scorso anno Will Power aveva vinto la gara dell'Indycar al Barber Motorsports Park comandando dall'inizio alla fine. Oggi per lui non è stata così facile, ma il risultato finale è stato lo stesso. Il pilota australiano della Penske era stato sfortunato ieri nelle qualifiche, vedendosi togliere il suo miglior tempo perchè ottenuto quando sventolavano le bandiere gialle. Power però non si è perso d'animo, forte anche dell'ottima messa a punto trovata per la sua Dallara-Chevrolet. Ed ha fatto bene perchè con le sue forze è stato capace di risalire fino al secondo posto, prima di ricevere l'aiuto del suo box. I meccanici della Penske, infatti, sono stati bravissimi a rimetterlo davanti a tutti dopo l'ultimo pit stop. A questo punto ci ha pensato il buon Will a fare l'ultimo sforzo, tenendosi dietro la DW12-Honda di Scott Dixon per tutti gli ultimi 16 giri, arrivando a tagliare il traguardo con circa 3" di vantaggio. Per la squadra di patron Roger, dunque, si tratta della seconda affermazione in altrettante gare, ma lo stesso discorso vale per le piazze d'onore conquistate dal neozelandese della Ganassi Racing, che questa volta si è piazzato davanti ad Helio Castroneves, che invece lo aveva battuto a St. Petersburg. Graham Rahal e Simon Pagenaud completano la top five, con il figlio d'arte che nel finale ha provato anche ad insidiare il terzo posto di Castroneves. Delude un pochino James Hinchcliffe, che dalla prima fila non è riuscito a fare meglio del sesto posto finale. Da segnalare anche il primo piazzamento nella top ten di Rubens Barrichello, ottavo subito dietro a Mike Conway: l'ex pilota di Formula 1 è stato particolarmente grintoso nella seconda parte di gara. Ennesima giornata poco esaltante per il campione in carica Dario Franchitti, che si è dovuto accontentare del decimo posto, alle spalle anche della migliore delle vetture motorizzata Honda di Sebastien Bourdais. A differenza dello scozzese, il pluricampione della Champ Car ha mostrato qualche lampo di classe, rendendosi protagonista davvero di una bella rimonta.

Indycar - Barber - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Will Power
Articolo di tipo Ultime notizie