Power la spunta anche a Toronto

Power la spunta anche a Toronto

L'australiano sfrutta un errore di Wilson nel finale e allunga in campionato sul rivale Franchitti

Will Power ha colto a Toronto la sua quarta affermazione del 2010 in Indycar, andando quindi ad incrementare il suo margine in classifica al termine di una gara caratterizzata dalle numerossisime situazioni di Caution. L'australiano era scattato male dalla prima fila, scivolando al sesto posto, ma poi sfruttando i tanti ingressi della safety car è risalito fino alla seconda piazza. Un errore del poleman Justin Wilson, a meno di 20 giri dal termine, gli ha poi consentito di prendere il comando ed involarsi verso la vittoria. Il pilota del team Penske si è solo dovuto poi difendere dal ritorno del rivale in campionato Dario Franchitti, che si era rifatto sotto minaccioso all'ultimo restart, dopo che Wilson ha gettato al vento una gara comandata per lunghi tratti, finendo in testacoda, forse per il nervosismo, dopo essere stato superato da Power. Terzo gradino del podio per Ryan Hunter-Reay: forse l'essere arrivato in Canada con la certezza di non dover passare tutto il tempo da qui alla prossima gara in cerca di sponsor (ha finalmente trovato il budget per arrivare a fine anno con la Andretti Racing), gli ha permesso di ritrovare quello smalto che sembrava aver un pò smarrito nella parte centrale della stagione. La top five poi è completata da Tony Kanaan e Graham Rahal, anche lui rientrato definitivamente alla Newman-Haas. Molto positivo anche il sesto posto di Danica Patrick, brava nel finale a resistere al tentativo di rimonta di Wilson, che comunque prima di arrivare alle spalle della ragazza ha compiuto dei bellissimi sorpassi ai danni di Marco Andretti, Simona De Silvestro e Dan Wheldon. Da segnalare anche la prova di Paul Tracy: il veterano, idolo locale a Toronto, ha chiuso 13esimo ad 1 giro, ma ha accumulato questo distacco solo quando è finito contro le protezioni nel tentativo di superare Simona De Silvestro. In precedenza, però, sfruttando le situazioni di Caution, si era tolto anche lo sfizio di comandare le operazioni per 14 tornate. La classifica del campionato (primi dieci): 1. Power 377; 2. Franchitti 335; 3. Dixon 299; 4. Briscoe 292; 5. Hunter-Reay 286; 6. Castroneves 285; 7. Kanaan 273; 8. Wilson 240; 9. Wheldon 231; 10. Andretti 225.

Indycar - Toronto - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Will Power
Articolo di tipo Ultime notizie