Will Power apre l'albo d'oro di Baltimora

Will Power apre l'albo d'oro di Baltimora

L'australiano vince una gara caotica e riduce a 5 punti il ritardo su Franchitti, quarto

L'albo d'oro della gara di Baltimora della Indycar si apre con il nome di Will Power. L'australiano della Penske aveva assolutamente bisogno di vincere per tenere aperti i giochi in campionato e non ha deluso le aspettative, dominando l'intera corsa dopo essere scattato dalla pole position. Un caldo torrido, dovuto anche alla grande umidità, ha caratterizzata la prima edizione di questa nuova corsa, insieme ad una maxi-carambola arrivata nel corso del 37esimo giro: Ryan Briscoe ha tentato un sorpasso davvero azzardato ai danni di Ryan Hunter-Reay, mandando in testacoda il rivale dell'Andretti Autosport. Peccato che questa incomprensione ha finito per condizionare la gara di tutte le vetture comprese tra la sesta e la 28esima posizione, ma in particolare quelle di James Jakes e Giorgio Pantano, entrambi costretti al ritiro per i danni riportati alle loro monoposto. Dunque, solo i piloti che occupavano le prime posizioni sono riusciti ad evitare problemi, traendone grande vantaggio. Power, infatti, alla fine ha vinto con un margine di oltre 10" nei confronti di un Oriol Servia sempre più concreto. La vera sorpresa di giornata però è rappresentata dal terzo posto portato a casa da Tony Kanaan: il brasiliano era stato costretto a prendere il via dal fondo dello schieramento a causa dell'incidente avvenuto nel warm up con Helio Castroneves. Tuttavia, lui è riuscito a trarre vantaggio dalla maxi-carambola di metà gara. Solo quarto invece il leader del campionato Dario Franchitti, sopravvissuto con un po' di fortuna anche ad una toccata contro un muretto. Lo scozzese della Ganassi Racing però ha visto ridursi ad appena cinque lunghezze il suo vantaggio nei confronti di Power. Nonostante due forature, il suo compagno Scott Dixon si è piazzato al quinto posto, mentre dopo un'ottima qualifica Graham Rahal ha sbagliato strategia e alla fine si è dovuto accontentare del decimo posto. Da segnalare, infine, la buona prova di Danica Patrick, settima. La classifica del campionato (primi cinque): 1. Franchitti 507; 2. Power 502; 3. Dixon 430; 4. Servia 367; 5. Kanaan 340.

Indycar - Baltimora - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Will Power
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag auto americane, polizia