Troppa pioggia: saltate le Libere 2 IndyCar

Troppa pioggia: saltate le Libere 2 IndyCar

Nel corso della notte italiana la pioggia ha impedito alle monoposto di svolgere il secondo turno di libere

Nel corso della notte italiana era previsto il secondo turno di prove libere del primo appuntamento stagionale del campionato statunitense IndyCar, che ha aperto i battenti proprio poche ore fa sul circuito di St Petersburg.

Dopo il primo turno di libere, svolto senza alcun tipo di problea da parte dei team, il tracciato è stato coinvolto da una pioggia battente che ha costretto i commissari di gara a sospendere il secondo turno di prove, per poi farlo saltare definitivamente. Le condizioni dell'asfalto sono state ritenute molto pericolose e i team hanno così perso un turno per sistemare gli assetti delle rispettive monoposto in vista delle Qualifiche.

Nel primo turno di prove a St Petersburg ha visto svettare il campione in carica della serie, Will Power, che ha così dato lustro all'esordio del nuovo aerokit della Chevrolet preparato per il telaio Dallara, infrangendo per qualche centesimo di secondo il record della pista che deteneva dal 2014 Takuma Sato. 

Alle spalle di Power si sono classificati altri due piloti del team Penske: Juan-Pablo Montoya ed Helio Castroneves, giunti entrambi a due decimi di secondo dal detentore del miglior tempo della prima sessione di libere. Quarto posto per Scott Dixon, che ha preceduto Sébastien Bourdais e Jack Hawksworth

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie