Sebring, Day 3: bella doppietta Ganassi Racing

Sebring, Day 3: bella doppietta Ganassi Racing

Dixon è il primo a scendere sotto ai 52". Ottimo terzo tempo per Barrichello

DOpo la giornata di pausa di mercoledì, ieri la pista di Sebring è tornata ad ospitare gli open test della Indycar, con un cambio della guardia per quanto riguarda il gruppo dei piloti in pista. Se nei primi due giorni erano state le Dallara DW12 motorizzate Chevrolet a fare la voce grossa, questa volta sono state quelle che montano i propulsori Honda a mettersi in evidenza, con il tandem della Ganassi Racing a monopolizzare le prime due posizioni. Scott Dixon ha realizzato il miglior tempo dell'intera tre giorni in 51"9674, risultando per ora il primo ed unico capace di infrangere il muro dei 52". A fine giornata ha preceduto di poco meno di due decimi il compagno di squadra Dario Franchitti. Ottimo inizio però anche per Rubens Barrichello: fresco di firma con la KV, il pilota brasiliano si è subito inserito in terza posizione, chiudendo ad un paio di decimi dal battistrada e davvero di un soffio davanti a Mike Conway. Va detto anche che l'ex pilota di Formula 1 è l'unico ad essersi inserito nelle prime cinque posizioni con un motore Chevrolet. La top five poi si completa con il giapponese Takuma Sato, tallonato dalla terza monoposto della Ganassi Racing, ovvero quella affidata a Graham Rahal. Solo decimo invece Tony Kanaan, stranamente staccato di circa un secondo da Barrichello. Ancora in difficoltà, infine, le vetture motorizzate Lotus. La migliore è stata quella di Katherine Legge, accreditata della 14esima prestazione, mentre Alex Tagliani ha potuto completare appena un giro, frenato da un problema con l'acceleratore.

Indycar - Test Sebring - Day 3

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Scott Dixon
Articolo di tipo Ultime notizie