Indycar: Simona De Silvestro firma per la HVM

condividi
commenti
Indycar: Simona De Silvestro firma per la HVM
Di: Matteo Nugnes
03 mar 2010, 02:00

La serie americana sta diventando sempre più “rosa”

Aumenta ancora la pattuglia rosa dell'Indycar: oggi la HVM Racing ha annunciato di aver raggiunto un accordo per l'intera stagione con Simona De Silvestro, ragazza svizzera che nella passata stagione ha lottato per il titolo della Formula Atlantic, chiudendo il campionato al terzo posto. La 21enne elvetica sarà quindi la terza donna a scendere in pista per tutto il 2010, accanto a Danica Patrick e Sarah Fisher. Non bisogna dimenticare però Ana Beatriz, che disputerà il round di apertura a San Paolo, e Milka Duno, che anche quest'anno probabilmente tenterà di qualificarsi per la 500 Miglia di Indianapolis. Dunque, in questa stagione ci potrebbe essere la possibilità di vedere ben cinque esponenti del gentil sesso in pista. “Correre nella Indycar è un vero onore”, ha detto Simona, che nel suo passato ha anche all'attivo una stagione in Italia, in Formula Renault. “Sono felice per questa grande opportunità e per il team che avrò al mio fianco in questa nuova avventura. Inoltre voglio ringraziare i miei sponsor, la mia famiglia ed i miei tifosi per il supporto che mi hanno dato lungo il percorso che mi ha portata fino a qui. Non vedo l'ora di debuttare”. Le premesse per fare bene ci sono tutte, visto l'esito della sua prima presa di contatto con la monoposto della Dallara. Nei test al Barber infatti ha chiuso con il sedicesimo tempo, a poco più di un secondo e mezzo dai primi, ma il dato confortante è che è riuscita a tenersi dietro una veterana come Danica Patrick.
Prossimo articolo IndyCar
Indycar: Rahal trova posto alla Sarah Fisher Racing

Previous article

Indycar: Rahal trova posto alla Sarah Fisher Racing

Next article

Indycar: Penske perde la livrea Marlboro

Indycar: Penske perde la livrea Marlboro

Su questo articolo

Serie IndyCar
Piloti Simona De Silvestro
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie