Sam Schmidt rileva la FAZZT Racing

Sam Schmidt rileva la FAZZT Racing

La squadra andrà avanti con la stessa struttura ed Alex Tagliani al volante

Dopo aver annunciato l'intenzione di partecipare alla 500 Miglia di Indianapolis con Jay Howard, la Sam Schmidt Motorsport ha confermato tutta la sua voglia di fare sul serio in Indycar ed oggi ha completato l'acquisizione della FAZZT Racing. L'ex pilota della Indycar, rimasto paralizzato dopo un incidente avvenuto nel 2000, ha acquistato l'intero pacchetto della squadra che ha esordito nella passata stagione grazie ad un progetto di Alex Tagliani e l'intenzione è di andare avanti con la stessa struttura e con lo stesso pilota canadese al volante. Per Schmidt si tratta di un ritorno come team principal nella massima formula statunitense, visto che aveva già fatto un tentativo a cavallo tra il 2001 ed il 2002, senza riuscire però a raccogliere i risultati sperati. Per questo poi aveva concentrato la sua attenzione sulla Indy Lights, dove ha conquistato la bellezza di quattro titoli con Thiago Medeiros, Jay Howard, Alex Lloyd e Jean-Karl Vernay. Non a caso, continuerà la sua attività anche nella serie cadetta, dove quest'anno schiererà il brasiliano Victor Carbone, affiancato in qualche appuntamento da Conor Daly, figlio dell'ex pilota di Formula 1 Derek.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Alex Tagliani
Articolo di tipo Ultime notizie