Hunter-Reay si rilancia vincendo a Milwaukee

Hunter-Reay si rilancia vincendo a Milwaukee

Anche lo scorso anno la sua rincorsa al titolo era cominciata con la vittoria in Wisconsin

Per gli amanti della cabala questo potrebbe essere un segnale molto interessante: un anno fa Ryan Hunter-Reay aveva iniziato la sua scalata verso il titolo della Indycar proprio con la vittoria a Milwaukee ed oggi il portacolori della Andretti Autosport ha concesso il bis, dando anche una bella scalata alla classifica del campionato, risalendo fino al secondo posto. Nella prima parte della gara il protagonista però è stato Takuma Sato, che insieme ad Helio Castroneves ha anticipato la prima sosta approfittando di una Caution, modificando la sua strategia rispetto a quella degli altri big. Una mossa che inizialmente ha dato i suoi dividendi, visto che il giapponese ha comandato per quasi la metà dei 250 giri da percorrere, ma che ha pagato a caro prezzo nel finale, quando è stato costretto a fermarsi ai box in regime di bandiera verde, scivolando in classifica e chiudendo solo settimo, E' andata decisamente meglio a Castroneves, che anche nel finale ha potuto sfruttare una caution per riportarsi a parità di strategia con Hunter-Reay. Il campione in carica però si è rivelato troppo veloce per lui e nel finale non ha potuto fare nulla per tentare un attacco. Anzi, il brasiliano si è dovuto guardare le spalle dal grande ritorno del compagno di squadra Will Power. Un duello che ha regalato attimi di grande apprensione sul muretto della Penske, con i due che hanno anche sfiorato il contatto, evitandolo solo per un pelo. Alla fine però patron Roger hanno potuto tirare un sospiro di sollievo perchè il secondo posto ha consentito a Castroneves di mantenersi in vetta al campionato ed il terzo a Power di conquistare il suo primo podio di una stagione fin qui abbastanza storta. La top five poi si completa con EJ Viso e James Hinchcliffe, mentre alla fine il migliore tra i piloti motorizzati Honda è stato Scott Dixon, sesto alla bandiera a scacchi. Da segnalare la giornata no del poleman Marco Andretti, che ha tagliato il traguardo con oltre 70 giri di ritardo a causa di una lunga sosta ai box necessaria per risolvere un problema di natura elettrica. La classifica del campionato (primi cinque): 1. Castroneves 299; 2. Hunter-Reay 283; 3. Andretti 249; 4. Sato 223; 5. Dixon 221.

Indycar - Milwaukee - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Ryan Hunter-Reay
Articolo di tipo Ultime notizie