Prima fila tutta Ganassi Racing all'Iowa Speedway

condividi
commenti
Prima fila tutta Ganassi Racing all'Iowa Speedway
Di: Matteo Nugnes
12 lug 2014, 09:02

Scott Dixon ritrova la pole, mettendo fine ad un periodo abbastanza nero. Accanto a lui ci sarà Kanaan

La Ganassi Racing ha monopolizzato la prima fila dello schieramento di partenza della gara dell'Iowa Speedway della Indycar, con il campione in carica Scott Dixon che finalmente sembra pronto a risollevare le sorti di una stagione iniziata abbastanza male.

Il neozelandese è stato l'unico capace di sfondare la barriera delle 186 miglia orarie di media con due giri a 186,256. Un run che gli ha consentito di scalzare dalla prima posizione il compagno di squadra Tony Kanaan, che era stato il più veloce fino a quel momento in 185,891 miglia orarie.

E la Ganassi Racing avrebbe potuto fare anche tripletta se Helio Castroneves non fosse riuscito ad infilare la sua Dallara-Chevrolet della Penske davanti a quella di Ryan Briscoe. Il dato interessante comunque è che per trovare la prima monoposto motorizzata Honda bisogna scendere fino alla quinta piazza, occupata da Carlos Munoz della Andretti Autosport.

Peccato per Ryan-Hunter Reay, che ha rovinato la sua qualifica con un errore all'ultima curva del suo run, non riuscendo a fare meglio del 13esimo tempo. La grande delusione però è senza ombra di dubbio Juan Pablo Montoya, solamente 19esimo dopo aver conquistato pole e vittoria una settimana fa a Pocono.

Il colombiano è giusto davanti a Jack Hawksworth, tornato al volante della sua vettura della Bryan Herta Autosport dopo la contusione miocardica rimediata nelle libere dello scorso round.

Indycar - Iowa Speedway - Qualifiche

Articolo successivo
Hawksworth può tornare a correre all'Iowa Speedway

Articolo precedente

Hawksworth può tornare a correre all'Iowa Speedway

Articolo successivo

Hunter-Reay si impone di strategia all'Iowa Speedway

Hunter-Reay si impone di strategia all'Iowa Speedway
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie IndyCar
Piloti Scott Dixon
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Ultime notizie