Montoya si prende la prima pole dopo il rientro

Montoya si prende la prima pole dopo il rientro

Grande performance del colombiano nelle qualifiche di Pocono: neanche Power può nulla per batterlo

A distanza di qualche mese dal suo ritorno in monoposto, Juan Pablo Montoya è finalmente riuscito a lasciare la sua firma su un evento della Indycar, conquistando la pole position della tappa di Pocono e beffando proprio in extremis il compagno di squadra Will Power.

La prestazione dell'australiano, arrivato a 223,725 miglia orarie di media, sembrava inarrivabile, ma l'ex pilota di Formula 1 ha sfoderato davvero due giri straordinari, mettendo insieme una media di addirittura 223,871 miglia orarie e permettendo così alla Penske di monopolizzare la prima fila.

Questa qualifica comunque è stata particolarmente favorevole per i piloti colombiani, visto che al terzo posto troviamo Carlos Munoz della Andretti Autosport, che è stato l'ultimo pilota capace di infrangere la barriera delle 223 miglia orarie. Ad affiancarlo in seconda fila ci sarà il giapponese Takuma Sato, mentre il poleman dello scorso anno, Marco Andretti, si è dovuto accontentare della quinta posizione.

E la terza fila sarà tutta con i colori della Andretti Autosport, perché a completarla c'è la monoposto di James Hinchcliffe. Viste le grandi performance dei suoi compagni di squadra, il settimo tempo di Helio Castroneves andrebbe quindi incasellato quasi come deludente. Dietro al brasiliano poi completano la top ten Tony Kanaan, Ryan Hunter-Reay e Ryan Briscoe, mentre il campione in carica Scott Dixon è solamente 15esimo.

Senza tempi, infine, Josef Newgarden e Jack Hawksworth: il primo è finito a muro nel corso del suo tentativo, mentre il pilota della Bryan Herta Autosport aveva distrutto la sua monoposto in un incidente avvenuto nel corso delle prove libere.

Indycar - Pocono - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Juan Pablo Montoya
Articolo di tipo Ultime notizie