Piccole modifiche alle qualifiche con gara doppia

Piccole modifiche alle qualifiche con gara doppia

Come accade in Europa, il gruppo più veloce occuperà il lato dispari della griglia, l'altro quello pari

Gli organizzatori della Indycar hanno nuovamente modificato il format dei weekend con doppia gara, il primo dei quali sarà proprio quello che si appena aperto con il primo turno di prove libere a Detroit. Le novità riguardano la formazione dello schieramento di partenza di gara 2: è stato confermato che le vetture saranno divise in due gruppi, che effettueranno dei mini turni da 12 minuti, ma cambia la modalità con cui verrà composto l'ordine di partenza. Inizialmente era stato annunciato che la classifica sarebbe stata stilata mischiando i migliori tempi assoluti, quindi sarebbe stata semplicemente quella cumulativa dei due turni. Oggi però si è deciso di virare sullo stesso format utilizzato per esempio dalla GP2 a Monaco: la pole va all'autore del miglior crono assoluto, ma poi le altre vetture del suo gruppo occuperanno il lato dispari della griglia e quelle dell'altro invece quello pari. Inoltre, è stato annunciato anche che ci sarà un punto in classifica per il detentore del miglior tempo in ognuno dei due gruppi.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie