Penalizzati tutti i piloti Chevrolet a Long Beach

Penalizzati tutti i piloti Chevrolet a Long Beach

La Casa americana ha richiamato tutti i motori, quindi perderanno 10 posizioni in griglia

Ieri vi avevamo parlato delle penalità in griglia di Sebastien Bourdais e James Hinchcliffe, che pagheranno dieci posizioni in griglia a Long Beach per aver sostituito il propulsore delle loro monoposto. Se Lotus se l'è sono cavata con una sola penalizzazione, è andata decisamente peggio al contingente di casa Chevrolet: tutte le 11 monoposto che montano i motori della Casa americana incapperanno nella penalità nel terzo round dell'Indycar 2012. Dopo aver ispezionato con attenzione l'unità sostituita ad Hinchcliffe, infatti, i tecnici hanno deciso di richiamare tutti i motori, preferendo fronteggiare queste sanzioni piuttosto che rischiare un "arrosto" nella gara di domenica. La notizia è negativa sopratutto per gli uomini della Penske, che fino ad ora avevano vinto entrambe le gare in calendario con il leader del campionato Helio Castroneves e con Will Power. Oltre a loro e al già citato Hinchcliffe, all'elenco si aggiungono Rubens Barrichello, Ryan Hunter-Reay, Ryan Briscoe, JR Hildebrand, EJ Viso, Ed Carpenter, Tony Kanaan e Marco Andretti.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie