KV multata per irregolarità alle verifiche post gara

KV multata per irregolarità alle verifiche post gara

La monoposto del vincitore della gara Sébastien Bourdais è stata trovata sottopeso dopo la gara

A distanza di quattro giorni dal termine della gara di Milwaukee della IndyCar, la direzione gara ha deciso di comminare alcune sanzioni relative alla corsa in Wisconsin.

Il team KV, che ha portato alla vittoria la sua monoposto con Sébastien Bourdais, è stata multata di 5.000 dollari a causa di un'irregolarità riscontrata al termine della corsa. La vettura del pilota transalpino, che è tornato alla vittoria su un ovale dopo ben nove anni, è stata trovata sottopeso, contravvenendo così alla norma 14.3.1.1.

Dopo questa sanzione bisogna riportare il malumore da parte degli addetti ai lavori per una pena così lieve nei confronti di una vettura irregolare che però è ruscita a cogliere la vittoria. In Europa, se si fosse presentata la medesima situazione, la vettura sarebbe stata con tutta probabilità squalificata.

Chevrolet è stata penaizzata di 20 punti in campionato per la rottura del propulsore sulla vettura di Stefano Coletti, mentre Honda è stata penalizzata per lo stesso motivo ma di 100 punti a causa delle rotture dei propulsori di James Jakes (team Schmidt), entrambe le vetture del team Coyne e le vetture del team Andretti. 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Sébastien Bourdais
Articolo di tipo Ultime notizie