Mike Conway dice basta alle gare sugli ovali

Mike Conway dice basta alle gare sugli ovali

La decisione del britannico avrà effetto immediato: salta anche il weekend di Fontana

Mike Conway ha deciso di dire basta alle gare sugli ovali e la sua decisione avrà effetto immediato: il pilota britannico, dunque, non si presenterà neppure al via della gara conclusiva della Indycar, a Fontana. "Ho realizzato di non essere a mio agio sugli ovali e di non voler più gareggiare su queste piste. Mi spiace di aver messo il team e gli sponsor in una situazione difficile, ma questa è stata senza dubbio la decisione più dura da prendere in tutta la mia carriera" ha detto Conway, che in questa stagione ha difeso i colori della AJ Foyt Racing. "Con questo non voglio dire che mi ritiro dalle corse. Mi piacerebbe continuare con il Foyt Racing, ma chiaramente dovremo discutere di questo aspetto in futuro" ha aggiunto Mike, che bisogna ricordare che nella sua carriera è stato protagonista di un paio di incidenti pesanti, avvenuti proprio sui tracciati ovali. Basta pensare al "decollo" verso le reti avvenuto alla 500 Miglia di Indianapolis del 2010, nel quale si infortunò gravemente, rimanendo fuori per tutto il resto della stagione. Ma anche quest'anno ha concluso con un botto altrettanto spettacolare, ma fortunatamente senza conseguenze, apparentemente solo a livello fisico però.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Mike Conway
Articolo di tipo Ultime notizie