Seconda pole stagionale di Bourdais sull'umido

Seconda pole stagionale di Bourdais sull'umido

L'asfalto viscido ha esaltato le doti del francese, che a Mid-Ohio ha beffato Josef Newgarden

Prosegue il momento positivo di Sebastien Bourdais in Indycar. Dopo aver conquistato la pole ed una vittoria nel weekend di Toronto, il pilota della KV Racing ha piazzato la sua Dallara-Chevrolet davanti a tutti anche nelle qualifiche valide per il round di Mid-Ohio, disputate con condizioni di asfalto bagnato che però andava via via asciugando.

Fino a pochi secondi dalla fine era stato Josef Newgarden ha sognare di firmare la pole. Il portacolori della Sarah Fisher Hartman Racing era anche riuscito a migliorarsi nel corso della sua ultima tornata, ma poi è arrivato sul traguardo Bourdais e con il suo 1'24"1610 lo ha staccato di ben mezzo secondo.

Terzo tempo per Tony Kanaan, che è stato l'unico a salvare una giornata storta per la Ganassi Racing, che ha visto tutti i suoi compagni Ryan Briscoe, Charlie Kimball e Scott Dixon eliminati nella fase a gruppi e quindi costretti a prendere il via dal fondo dello schieramento.

Dixon e Briscoe hanno pagato a caro prezzo i loro testacoda, che hanno costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa e quindi a cancellare i loro due tempi migliori. Stessa sorte capitata anche a Takuma Sato. Identico anche il fato di Juan Pablo Montoya, che però almeno era riuscito a superare la prima tagliola. Qualifica da dimenticare anche per il leader del campionato Helio Castroneves, 15esimo ed eliminato nella prima fase.

Il quadro dei piloti che hanno avuto accesso alla Fast 6 si completa poi con Carlos Munoz, l'ex campione Ryan Hunter-Reay e con Will Power, che quindi domani completeranno le prime tre file dello schieramento di partenza.

Indycar - Mid-Ohio- Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Sébastien Bourdais
Articolo di tipo Ultime notizie