Luca Filippi ancora in cerca di un accordo per il 2012

Luca Filippi ancora in cerca di un accordo per il 2012

L'italiano è in contatto con la Rahal Letterman, ma non sembra troppo ottimista

Da giorni ormai negli Stati Uniti si parla dell'imminente approdo di Luca Filippi alla Rahal Letterman Racing per disputare la stagione 2012 della Indycar. Il pilota italiano, che è vice-campione in carica della GP2, è stato avvistato più volte con i membri del team, sia nella factory che sulle sedi dei test, ma per il momento non è ancora riuscito a finalizzare il suo accordo. Anzi, con il passare dei giorni, Luca sembra sempre meno convinto della possibilità di avere un volante fin dall'inizio della stagione. Il problema ovviamente è legato alla ricerca del budget, che in questa fase di transizione della serie sembra essersi complicata ulteriormente. "Al momento posso solo dire che spero di provare presto la vettura, ma non sono sicuro di poter essere al via all'inizio della stagione e questo è un peccato. E' difficile dire quello che succederà perchè la situazione si evolve ogni giorno, a volte sembra meglio, altre molto peggio, quindi non saprei" ha spiegato Filippi ad Autosport. "Una settimana fa avrei detto che ci saremmo riusciti e, se avessi un mio sponsor personale, l'accordo sarebbe già fatto. Ora rimango ottimista, ma non dipende da me" ha aggiunto. "Quest'anno la difficoltà è maggiore perchè non ci sono abbastanza motori per tutti. In una situazione normale puoi cominciare i test, provare a metterti in evidenza e quindi trovare degli sponsor. Quest'anno però senza un contratto firmato non riesci ad avere un motore per provare, quindi è più dura" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Luca Filippi
Articolo di tipo Ultime notizie