La Lotus valuta i primi upgrade di motore a Mid-Ohio

La Lotus valuta i primi upgrade di motore a Mid-Ohio

La Casa britannica ha ottenuto una deroga al "freezing" per provara ad avvicinarsi alla concorrenza

La Lotus ha ottenuto il via libera della Indycar per modificare i suoi motori con lo scopo di limare il grande gap prestazionale che li separa dalle unità più potenti realizzate da Honda e Chevrolet. Il regolamento di quest'anno parla chiaramente di un "freezing" per i propulsori, che sarebbero dovuti rimanere gli stessi per tutta la stagione. Tuttavia, visto che è stato individuato un differenziale prestazionale superiore al 2,5% (ampiamente certificato ad Indianapolis, con Jean Alesi e Simona De Silvestro esclusi dopo 10 giri perchè troppo lenti), è stata concessa una deroga alla Casa britannica, approvata anche dai concorrenti. E la settimana prossima, nella giornata di lunedì, Simona De Silvestro sarà già in pista a Mid-Ohio per valutare questo primo step evolutivo. Successivamente dovrebbero arrivare delle novità anche nelle tappe di Toronto, Sonoma e Baltimora. La speranza è quella di riuscire a pareggiare le performance degli avversari almeno in vista del 2013, utilizzando il resto della stagione per fare apprendistato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Simona De Silvestro
Articolo di tipo Ultime notizie