La Dreyer & Reinbold si ferma dopo la Indy 500

La Dreyer & Reinbold si ferma dopo la Indy 500

La squadra di Robbie Buhl ha annunciato di non avere il budget per proseguire la stagione 2013

La stagione 2013 sarà decisamente più corta rispetto al previsto per la Dreyer & Reinbold. La squadra di Robbie Buhl ha infatti annunciato che la 500 Miglia di Indianapolis sarà la sua ultima uscita ufficiale, a causa della mancanza dei fondi necessari a proseguire il programma. "La Panther DDR si impegna a competere alla gara di questo fine settimana a San Paolo e alla Indianapolis 500. Tuttavia, al momento non esistono dei piani per portare in corsa la vettura numero 22 per il resto della stagione" recita il comunicato. Un duro colpo quindi per Oriol Servia, che tra due gare si ritroverà a piedi e dovrà mettersi alla ricerca di un volante per il proseguimento del campionato. JR Hildebrand, che corre sotto le insegne della Panther, avrà invece modo di proseguire fino alla fine della stagione senza alcun tipo di problema. Per quanto riguarda la Dreyer & Reinbold, l'intenzione di Buhl è quella di mantenere un gruppo attivo di dipendenti per valutare eventuali programmi in altre categorie e provare ad allestirne uno in Indycar in vista della stagione 2014.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Oriol Servià
Articolo di tipo Ultime notizie