Che volata per Carpenter!...Ma Franchitti torna leader!

Che volata per Carpenter!...Ma Franchitti torna leader!

Il secondo posto gli permette di sopravanzare Power, rallentato da un contatto con Ana Beatriz

Il proverbio dice che non c'è due senza tre, ma al Kentucky Speedway questo detto ha trovato una secca smentita: dopo essersi piazzato al secondo posto sia nel 2009 che nel 2010, questa volta Ed Carpenter è riuscito a migliorarsi, andando a conquistare la prima vittoria della sua carriera in Indycar (che è anche la prima affermazione della Sarah Fisher Racing). Nelle ultime due edizioni della gara andata in scena a Sparta, Carpenter si era sempre piegato a qualche avversario in volata, invece questa notte è toccato a lui gioire per appena 9 millesimi ai danni di Dario Franchitti. Per il pilota scozzese però si tratta di un secondo posto dal sapore molto dolce, visto che gli consente di riportarsi in vetta alla classifica del campionato. Partito dall'undicesima posizione, il campione in carica ha completato una gara molto concreta e priva di sbavature, potendo approfittare di un errore clamoroso del rivale Will Power: verso metà gara, dopo una prima parte convincente, l'australiano della Penske è entrato in collisione con Ana Beatriz in corsia box. I suoi meccanici poi hanno fatto il possibile per rimandarlo in pista, permettendogli di concludere la gara al 19esimo posto, ma per lui ora la prospettiva di diventare campione sembra una chimera: Franchitti si presenterà al via a Las Vegas con ben 18 lunghezze di vantaggio nei suoi confronti. Importante anche il terzo posto ottenuto dal secondo pilota della Ganassi Racing, ovvero Scott Dixon, che in questa maniera si è laureato campione della classifica parziale relativa alle corse sugli ovali. La cosa curiosa, dunque, è che Franchitti rischia di portare a casa il premio più importante senza aver vinto nessuna delle due classifiche parziali (sugli stradali si è laureato campione Power). Un altro titolo se lo è aggiudicato James Hichcliffe, chiudendo la pratica per quanto riguarda la classifica del "Rookie of the Year" grazie ad un ottimo quarto posto. Dietro di lui completa la top five Danica Patrick, che a Las Vegas si appresta a salutare definitivamente la serie prima di dedicarsi a tempo pieno alla NASCAR. La classifica del campionato (primi cinque): 1. Franchitti 573; 2. Power 555; 3. Dixon 518; 4. Servia 425; 5. Kanaan 366.

Indycar - Kentucky Speedway - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Ed Carpenter
Articolo di tipo Ultime notizie