Jay Howard torna alla Indy 500 con Bryan Herta

Jay Howard torna alla Indy 500 con Bryan Herta

Il britannico manca alla grande classica dell'Indiana dall'edizione 2011, sua unica apparizione

Dopo ben tre anni di assenza, Jay Howard si appresta a fare il suo ritorno alla 500 Miglia di Indianapolis, dopo aver firmato un accordo con la Bryan Herta Autosport per l'edizione 2015 della grande classica dell'Indiana.

Come detto, il pilota britannico manca dalla Indy 500 dal 2011, anno in cui purtroppo fu costretto al ritiro proprio quando le cose sembravano potersi mettere bene: un problema ad una gomma lo mise ko quando occupava la settima posizione.

Questa fu la sua unica apparizione, perché nel 2012 aveva trovato un accordo per disputare la corsa con la Michael Shank Racing, ma la squadra non riuscì a trovare un propulsore, quindi i suoi sogni di gloria finirono ancora prima di cominciare.

"Non ci sono parole per descrivere quanto io sia felice per questa opportunità. L'intra Bryan Herta Autosport ha la stessa passione per la vittoria che ho anche io, quindi saremo un binomio perfetto" ha commentato Howard.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Jay Howard
Articolo di tipo Ultime notizie