James Hinchcliffe è stato dimesso dall'ospedale

James Hinchcliffe è stato dimesso dall'ospedale

Il pilota della Schmidt Peterson continuerà la riabilitazione a casa: per lui è atteso un recupero completo

James Hinchcliffe continua a fare progressi: dopoessere stato ricoverato oltre una settimana al Methodist Hospital di Indianapolis, in seguito al terribile incidente di cui era stato vittima durante le prove libere della 500 Miglia di Indianpolis, oggi il pilota della Schmidt Peterson Motorsport è stato dimesso.

Nell'incidente un braccio della sospensione aveva perforato l'abitacolo, ferendolo ad una gamba e provocandogli una grande emorragia, che lo aveva anche messo in pericoloso di vita. Successivamente Hinchcliffe, che nella foto scherza insieme all'amico Will Power, è stato sottoposto anche ad un intervento chirurgico, ma ora secondo i medici è in grado di proseguire la riabilitazione a casa.

Tra le altre cose, non essendoci state fratture o danni a tendine e legamenti, i dottori hanno prospettato un recupero completo per lui, anche se per il momento non sono stati ipotizzati i tempi del suo ritorno in pista.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti James Hinchcliffe
Articolo di tipo Ultime notizie