Indy 500, Libere 4: Pagenaud arriva a 226 miglia

Indy 500, Libere 4: Pagenaud arriva a 226 miglia

Anche ieri la pioggia ha limitato l'attività in pista a solo un'ora, ma quasi tutti hanno migliorato

La pioggia ha ancora rallentato il lavoro delle squadre di Indycar anche nella quarta giornata di prove libere della 500 Miglia di Indianapolis, iniziata con oltre cinque ore di ritardo proprio a causa delle precipitazioni e poi fermata dopo appena un'ora, proprio come già avvenuto anche martedì. Questo però non ha impedito a Simon Pagenaud di ottenere la miglior media sul giro dell'intera settimana con 226,122 miglia orarie, precedendo un bel gruppetto di piloti che sono tutti riusciti a sfondare il muro delle 225 miglia, del quale fanno parte JR Hildebrand, ma anche nomi attesi come Scott Dixon ed Helio Castroneves. La top five poi a sorpresa si chiude con Mikhail Aleshin, ma è stata buona anche la prova di Juan Pablo Montoya, che ha chiuso con il settimo tempo, alle spalle anche di Ryan Briscoe. Ancora molto indietro invece Jacques Villeneuve, che per ora non si schioda dalle 221 miglia orarie e piano piano arretra sempre di più: questa volta infatti è 27esimo. Da segnalare anche il primo incidente dell'edizione di quest'anno, che ha avuto per protagonista Jack Hawksworth alla curva 3. Il rookie è uscito dalla sua vettura senza un graffio, ma ha dato parecchio lavoro da fare ai ragazzi della Bryan Herta Autosport.

Indycar - 500 Miglia di Indianapolis - Libere 4

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Simon Pagenaud
Articolo di tipo Ultime notizie