Gary Bettenhausen si è spento a 72 anni

Gary Bettenhausen si è spento a 72 anni

Il figlio del grande Tony ha partecipato a ben 25 edizioni della 500 Miglia di Indianapolis

Un grande lutto ha colpito il mondo della Indycar: si è spento all'età di 72 anni Gary Bettenhausen, membro di una delle famiglie più importanti del motorsport statunitense e pilota che ha partecipato per ben 25 volte alla 500 Miglia di Indianapolis, a cavallo tra il 1968 ed il 1994 (in cinque occasioni non è riuscito a qualificarsi). Il figlio del grande Tony non è mai riuscito ad imporsi sul mitico catino dell'Indiana, ma è comunque presente nel libro dei record della 500 Miglia per un episodio singolare avvenuto nel 1991: con un tentativo alla media di 224,468 miglia orarie ha infatti stabilito il miglior riferimento delle qualifiche. Peccato però che lo abbia fatto nel giorno successivo al Pole Day, quindi non gli è valso la partenza al palo. La sua gara migliore però rimane quella del 1980, quando riuscì a risalire fino al terzo posto dopo aver preso il via dall'ultima fila. Tuttavia, bisogna ricordare anche la Indy 500 del 1972, nella quale condusse le operazioni per ben 138 giri prima di essere costretto al ritiro. Nella sua carriera ha al suo attivo anche qualche apparizione nella NASCAR, nella quale ha ottenuto un quarto posto come miglior risultato nella Cup e quattro piazzamenti nella top ten.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie