Il circuito di Detroit cambia per favorire i sorpassi

Il circuito di Detroit cambia per favorire i sorpassi

Nel 2013 sarà più lungo di circa 400 metri, inoltre verrà steso un nuovo manto di asfalto

Gli organizzatori dell'appuntamento di Detroit della Indycar hanno deciso di modificare il tracciato di Belle Isle nella prossima stagione, con l'obiettivo di favorire le opportunità di sorpasso rispetto a quelle viste nelle ultime due stagioni. L'idea è di tornare ad utilizzare il layout utilizzato a cavallo tra il 1997 ed il 2001, apportando una modifica importante nella zona della curva 3. La nuova lunghezza del tracciato quindi sarà di 3,7 km circa e questo vuol dire che siamo di fronte ad un allungamento di 400 metri. Inoltre si procederà ad una nuova stesura di asfalto, per evitare che si possa ripetere quanto visto nel 2012, quando il fondo ha iniziato a sgretolarsi, provocando un'interruzione di oltre due ore alla corsa. Non bisogna dimenticare poi che quello di Detroit sarà il primo weekend della prossima stagione che si disputerà con il format della doppia gara, una al sabato ed una alla domenica.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie