Finalmente Conway è tornato nell'abitacolo!

Finalmente Conway è tornato nell'abitacolo!

"Mi sono bastati due giri per ritrovare il ritmo ed i meccanismi" ha commentato

Dopo tanti mesi di attesa, finalmente Mike Conway ha potuto fare il suo ritorno al volante di una vettura della Indycar. Il pilota britannico era infatti fermo dal terribile incidente di cui fu vittima lo scorso maggio, nei giri conclusivi della 500 Miglia di Indianapolis. In quella circostanza la sua Dallara della Dreyer & Reinbold era decollata verso le reti e a quel punto la monoposto si è spezzata. Per la dinamica dell'incidente Conway è stato in un certo senso fortunato a cavarsela solo con la frattura di una vertebra dorsale e della gamba sinistra. Ora però questo è solo un brutto ricordo, dato che questa settimana è sceso per la prima volta in pista con la sua nuova squadra, la Andretti Autosport. Lunedì ha avuto occasione di girare sullo stradale di Homestead, mentre ieri era impegnato a Sebring, dove il team assicura che ha fatto segnare dei tempi di tutto rispetto. "Non ho mai dovuto pensare alla mia condizione fisica" ha commentato a fine giornata Conway con Autosport. "Sapevo di essere pronto da questo punto di vista e dopo appena due giri ad Homestead sapevo di essere ok. Da quel momento in avanti sono riuscito a concentrarmi solo sul lavoro da portare a termine. Come detto, mi sono bastati due giri per ritrovare il ritmo, ma del resto erano mesi che mi stavo preparando solo per questo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Mike Conway
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sponsorizzazioni