Castroneves nega la prima vittoria a Sato

Castroneves nega la prima vittoria a Sato

Il brasiliano resiste agli attacchi del giapponese ad Edmonton. Power terzo dopo una super rimonta

Helio Castroneves ha fatto valere tutta la sua esperienza nelle tornate conclusive della gara di Edmonton, riuscendo a negare la prima vittoria in Indycar ad uno scatenato Takuma Sato, che almeno questa volta ha retto alla pressione e non ha commesso errori facendosi prendere dalla foga come ad Indianapolis. Nell'ultimo stint di gara il giapponese è stato indubbiamente il più veloce in pista ed è riuscito a ricucire lo strappo che aveva creato il pilota della Penske, andando ad incollarsi ai suoi scarichi. Gli ultimi sei giri sono stati una vera e propria battaglia di nervi, ma il brasiliano, sfruttando al meglio anche i push to pass rimasti a sua disposizione, ha impedito il sorpasso al rivale della Rahal Letterman Lanigan, conquistando una vittoria meritata e risalendo secondo in campionato. Sul gradino più basso del podio è salito invece uno strepitoso Will Power, risalito addirittura del 17esimo posto sulla griglia di partenza. Sfruttando un passo decisamente migliore rispetto al resto del gruppo, l'australiano ha impostato una strategia con degli stint più lunghi e la scelta ha pagato, perchè ogni volta è riuscito a recuperare qualche posizione approfittando della pista libera davanti a sé nei giri extra. Dietro di lui completano la top five Graham Rahal ed Alex Tagliani, che nelle primissime fasi aveva anche sperato di riuscire nel colpaccio di vincere la gara di casa: dopo aver scavalcato Dario Franchitti al via, il portacolori del team di Bryan Herta ha comandato i primi due stint di corsa, ma poi ha capito anche lui che non aveva il passo per resistere all'attacco dei primi tre. Dopo aver ereditato la pole da Ryan Hunter-Reay, Dario Franchitti si è dovuto accontentare del sesto posto, precedendo proprio il leader del campionato, che non è riuscito a fare meglio della settima piazza dopo aver preso il via dall'undicesima piazza per una penalità legata alla sostituzione del motore. Va segnalato, infine, che stranamente la gara non ha visto neppure un ingresso della safety car e quindi si è disputata tutta in regime di bandiera verde. La classifica del campionato (primi cinque): 1. Hunter-Reay 362; 2. Castroneves 339; 3. Power 336; 4. Dixon 301; 5. Hinchcliffe 286.

Indycar - Edmonton - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Takuma Satō , Helio Castroneves
Articolo di tipo Ultime notizie