IndyCar: ecco il calendario 2022, si parte a febbraio

La IndyCar ha annunciato il suo programma di 17 gare per il 2022, con Iowa unico doppio appuntamento e St. Petersburg che aprirà la stagione a febbraio.

IndyCar: ecco il calendario 2022, si parte a febbraio

Il Texas Motor Speedway torna a un weekend di una gara dopo averne ospitate due quest'anno, mentre l'evento di Detroit a Belle Isle tornerà alla sua solita settimana dopo Indy, ma ad un round singolo per la prima volta dal 2012.

Leggi nazionali e statali permettendo, la IndyCar tornerà a Toronto nel mese di luglio, appuntamento seguito dall'unico doppio del calendario. C'è anche il ritorno allo Iowa Speedway dopo una pausa di un anno.

Con il Gran Premio di Long Beach che ritrova la sua solita data di aprile, Laguna Seca diventerà il finale di stagione, come è stato nel 2019.

"Questo programma continua sulla crescita e lo slancio che la IndyCar Series ha raggiunto, soprattutto nel 2021 - ha detto il presidente e AD di Penske Entertainment Corp., Mark Miles - I nostri piloti e le squadre daranno ai fan un grande inizio in febbraio, arrivando poi alla mitica 500 Miglia di Indianapolis a maggio".

"Il nostro programma estivo è pieno di azione, senza pause prolungate nel calendario, che porta all'incoronazione di un campione sulla costa occidentale".

"Siamo entusiasti, soprattutto per la 106a edizione della 500 Miglia di Indianapolis e per le dirette TV. Questo è un programma eccellente per il campionato 2022 NTT IndyCar Series, che vanta sette circuiti tradizionali, cinque ovali e cinque stradali: la varietà e la versatilità richiesta dai nostri piloti sono importanti, tipici attributi delle nostre gare".

IndyCar Series - Calendario 2022

Data Pista
27 febbraio St. Petersburg
20 marzo Texas Motor Speedway
10 aprile Long Beach
1 maggio Barber Motorsports Park
14 maggio Indianapolis road course
29 maggio Indianapolis 500
5 giugno Belle Isle, Detroit
12 giugno Road America
3 luglio Mid-Ohio Sports Car Course
17 luglio Toronto
23 luglio Iowa Speedway - Gara 1
24 luglio Iowa Speedway - Gara 2
30 luglio Indianapolis road course
7 agosto Nashville
20 agosto World Wide Technology Raceway
4 settembre Portland International Raceway
11 settembre WeatherTech Raceway Laguna Seca
condividi
commenti
IndyCar: Palou rimonta dal caos e vince a Portland
Articolo precedente

IndyCar: Palou rimonta dal caos e vince a Portland

Articolo successivo

IndyCar: Herta domina a Laguna Seca, Grosjean brilla

IndyCar: Herta domina a Laguna Seca, Grosjean brilla
Carica i commenti