Il team Schmidt conferma Conor Daly per Detroit

Il team Schmidt conferma Conor Daly per Detroit

Daly sostituirà anche a "Motown" l'infortunato James Hinchcliffe dopo averlo già fatto a Indianapolis

Conor Daly sarà al volante della monoposto del team Schmidt-Peterson Motorsports anche nella prossima gara del campionato 2015 della IndyCar, previsto sul circuito di Belle Isle a Detroit

Daly ha preso il posto dell'infortunato James Hinchcliffe, reduce dal grave incidente nel nono turno di prove della 500 iglia di Indianapolis, svolta questa domenica che ha visto tornare al trionfo Juan Pablo Montoya a 15 anni di distanza dalla sua prima affermazione nel celebre catino dell'Indiana.

Purtroppo per Conor la sua vettura si è arrestata a poche centinaia di metri dal termine di uno dei giri prima del via dietro la Pace Car, lasciandolo a piedi ancor prima dello sventolare della bandiera verde.

"Non ringrazierò mai abbastanza i ragazzi del team Schmidt-Peterson Motorsports per avermi concesso anche questa opportunità", ha dichiarato Daly a Motorsport.com. "Mi piacerebbe restare il pilota titolare sino a quando Hinchliffe non fosse ritenuto pronto per rientrare, ma Schmidt vuole prendere le decisioni migliori per la squadra, e non sappiamo quali possano essere, per il momento".

Daly ha inoltre parlato dell'incontro con James Hinchcliffe, che rimane ancora in ospedale per ricevere tutte le cure del caso dopo le ferite alle gambe subite a Indianapolis. "L'ho visto ieri e sono rimasto con lui per circa un'ora. Lui ha affermato che è felice che sia io a prendere il suo posto sulla sua vettura e mi ha dato una grande carica per la prossima gara di Detroit".  

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti James Hinchcliffe , Conor Daly
Articolo di tipo Ultime notizie