Dominio Penske con Castroneves davanti a Power

Dominio Penske con Castroneves davanti a Power

Con questo ottimo risultato nella seconda gara di Detroit si sono portati primo e secondo in campionato

Il weekend di Detroit ha decisamente sorriso ai colori della Penske. Se nella prima gara sul cittadino di Belle Isle era arrivata la vittoria di Will Power, oggi le Dallara-Chevrolet del team di patron Roger hanno addirittura piazzato una doppietta, con l'australiano che è stato preceduto sul traguardo da Helio Castroneves. Il brasiliano ha scelto la strategia giusta montando al via le gomme morbide e poi effettuando gli stint successivi con le dure. Allungandone uno nella seconda parte della corsa è riuscito anche a mettere un margine di quasi 15" tra sé e gli inseguitori, ma poi una sequenza di Caution ha permesso alla concorrenza di rifarsi sotto. La prima è stata causata da una toccata contro un muretto di Sebastien Bourdais, poi ne è arrivata una seconda quando il poleman Takuma Sato e Marco Andretti sono finiti insieme contro le barriere. Al restart, dunque, Power si è ritrovato nella scia del compagno di squadra, che però gli ha resistito alla grande, presentandosi sotto alla bandiera a scacchi con un margine di 1"6. Il vincitore della gara di sabato comunque può ritenersi soddisfatto, visto che nella prima parte della corsa era stato anche punito per un incidente con un drive through. Tentando una manovra un po' azzardata ai danni di Simon Pagenaud, aveva infatti toccato Josef Newgarden, dando il via ad una carambola che ha coinvolto anche Graham Rahal e Justin Wilson. In generale comunque si tratta di un grande risultato per la Penske, visto che ora Power e Castroneves si sono portati al primo ed al secondo posto in campionato, approfittando anche del weekend nero di Ryan Hunter-Reay, costretto al ritiro anche nella seconda gara del weekend, così come accaduto nella prima. Alle spalle dei primi due, si sono dati battaglia per l'ultimo posto disponibile sul podio due portacolori della Ganassi Racing, con il meno scafato Charlie Kimball che ha avuto la meglio sul campione in carica Scott Dixon. Dietro di loro ha completato la top five James Hinchcliffe, che invece ha dovuto guardarsi dai tentativi di attacco di Simon Pagenaud. La classifica del campionato (primi dieci): 1. Power 326; 2. Castroneves 307; 3. Hunter-Reay 299; 4. Pagenaud 247; 5. Andretti 227; 6. Munoz 210; 7. Montoya 187; 8. Dixon 184; 9. Wilson 173; 10. Bourdais 170.

Indycar - Detroit - Gara 2

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Helio Castroneves , Will Power
Articolo di tipo Ultime notizie