Cancellata per maltempo la prima gara di Toronto

Cancellata per maltempo la prima gara di Toronto

Il problema è stato soprattutto legato alla scarsa visibilità, che ha creato tre incidenti in safety car prima del via

Gli organizzatori della Indycar sono stati costretti a cancellare la prima gara del weekend di Toronto, a causa delle condizioni di impraticabilità del tracciato cittadino canadese, dovute alla pioggia caduta in maniera moderata, ma senza dare praticamente mai tregua.

In un primo momento era stata solamente accorciata la distanza di gara e si era deciso di far partire la gara dietro alla safety car e con tutte le vetture in fila. Tuttavia, queste precauzioni non sono bastate, perché ci sono stati ben tre incidenti ancora prima che potesse essere dato il via alla corsa, mentre le monoposto seguivano la vettura staffetta in colonna.

Nei primi due casi sono stati Ryan Briscoe e Will Power a finire a muro (tra le altre cose, le successive interruzioni ed i ritardi hanno consentito ai loro meccanici di riparare le vetture, quindi si sarebbero potuti schierare in fondo al gruppo), ma il più clamoroso c'è stato quando ad andare ad urtare le protezioni è stata proprio la safety car, che comunque non era guidata da un pivellino, ma da un due volte vincitore della 500 Miglia di Indianapolis come Arie Luyendyk.

A questo punto gli organizzatori della serie hanno capito che era meglio non scherzare con il fuoco, anche perché nel frattempo si erano fatte le 18:30 locali e cominciava ad esserci un concreto problema di visibilità. Per questo la gara è stata annullata definitivamente, anche se ora è al vaglio un programma rivisto del resto del weekend di gara e resta da capire se eventualmente possa essere contemplato un recupero nella giornata di domani.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie