Andretti punta sui motori Chevrolet per il 2012

Andretti punta sui motori Chevrolet per il 2012

Si ricongiunge una coppia che dominò la CART nel 1991

La Andretti Autosport ha annunciato oggi di aver raggiunto un accordo con la Chevrolet per la fornitura dei propulsori per la prossima stagione della Indycar. Quella di Michael Andretti, dunque, è il secondo top team che decide di dare fiducia alla Casa america, dopo che la prima era stata la Penske. La notizia però è di quelle importanti, perchè la Andretti Autosport ha deciso quindi di interrompere il lunghissimo legame con la Honda. Un legame che aveva portato il team a trasferirsi dalla Champ Car alla IRL nel 2003. Senza dimenticare poi che questa squadra è nata dalle ceneri del Team Green, struttura che dal 1997 al 2002 aveva montato i propulsori giapponesi in Champ Car. Per Michael Andretti però in un certo senso si tratta di un ritorno alle origini, visto che nel 1991 vinse il campionato della CART spinto proprio da un motore Chevrolet: "Sono davvero contento di poter tornare a lavorare con la Chevrolet. Insieme abbiamo vinto 15 gare ed un campionato: la stagione 1991 fu veramente magica".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Articolo di tipo Ultime notizie